Home Spettacolo

Ripatransone si immerge nel medioevo per MarcheStorie dal 9 all’11 settembre

0
CONDIVIDI
Ripatransone

Dal 9 al 11 settembre 2022 , in occasione del Festival MARrCHESTORIE – Racconti & tradizioni dai borghi in festa , il Belvedere del Piceno si immergerà nelle magiche atmosfere medievali per rivivere episodi e leggende che hanno segnato il suo glorioso passato con l’evento RIPATRANSONE: PROPUGNACULUM PICENI – “Storia millenaria tra battaglie e leggende”.

ANNO DOMINI 1445: LA BATTAGLIA DI SANTA PRISCA è lo spettacolo principale in ciascuna delle tre giornate e mette in scena la battaglia di “Santa Prisca”, evento accaduto il 18 gennaio del 1445 che vede Santoro Pucci, uomo d’arme ripano, tra i suoi più grandi protagonisti, respingendo lo Sforza sotto le mura cittadine nella zona detta “Le Fonti”, la stessa in cui si tiene lo spettacolo.

Il festival diffuso MArCHESTORIE, promosso da Regione Marche, promuove e valorizza il patrimonio marchigiano attraverso i luoghi, le tradizioni, le specialità gastronomiche e il racconto di vicende millenarie.

I tre giorni dell’evento si svolgeranno secondo il seguente programma:

IL VILLAGGIO DELLE ARTI E DEI MESTIERI

Un’immersione di colori, suoni, odori e atmosfere dell’epoca medievale

Nel Giardino ex ACLI, saranno allestiti laboratori di attività del 1400 (lo scrivano, il banco sartoriale, l’armaiolo, le armature, la scherma antica e il cibo medievale) dalle ore 17:00 alle 19:30 (INGRESSO LIBERO)

VISITE GUIDATE DEL BORGO CON ANIMAZIONI STORICHE ITINERANTI

Sarà possibile partecipare gratuitamente a visite guidate del borgo, disponibili su due turni – ore 17:00, ore 18:15 – inviando un’email all’indirizzo 𝘂𝗳𝗳𝗶𝗰𝗶𝗼𝘁𝘂𝗿𝗶𝘀𝗺𝗼@𝗰𝗼𝗺𝘂𝗻𝗲.𝗿𝗶𝗽𝗮𝘁𝗿𝗮𝗻𝘀𝗼𝗻𝗲.𝗮𝗽.𝗶𝘁 ed indicando il turno prescelto.

Ritrovo presso IAT – Ufficio Turistico, Piazza XX Settembre

LA LEGGENDA DEL DIAVOLO E DEL VENTO*

Spettacolo originale di metateatro e aperitivo con tipicità enogastronomiche del territorio

La leggenda de “Il Diavolo e il Vento”, una favola contemporanea che svela il motivo per cui in Piazza XX Settembre c’è un punto particolare, esattamente alla fine della salita che porta alla Piazza del Duomo, proprio davanti alla Chiesa di San Rocco, dove il vento non smette mai di soffiare, allargandosi poi per le due adiacenti piazze e il centro storico. La leggenda narra che proprio qui il Vento incontrò il Diavolo che gli propose di andare a bere insieme un bicchiere di vino. Il Diavolo aveva però una faccenda da sbrigare in Municipio, quindi chiese al Vento di aspettarlo. Il Vento lo aspetta ancora oggi, invano, perché il Diavolo si è trovato così bene a Palazzo che non si è più mosso da lì. Lo spettacolo condurrà dunque lo spettatore attraverso lo scenario magico su cui si sviluppa il racconto.

Piazza XX Settembre, ore 20:00

ANNO DOMINI 1445: LA BATTAGLIA DI SANTA PRISCA*

Spettacolo originale sullo schema della tragedia greca che racconta la liberazione del popolo ripano dal dominio sforzesco

Lo spettacolo si strutturerà secondo lo schema della tragedia greca, iniziando con un prologo dove verrà introdotto il fatto, seguirà l’entrata in scena del coro che commenterà con canti e danze ciò che avviene sulla scena. Le parodoi, dove l’azione scenica si svolgerà in 3 o più episodi, saranno intervallati dagli stasimi, intermezzi in cui interverrà il coro. Il tutto si concluderà con l’esodo.

Corte delle Fonti – Area antico lavatoio – ore 22:00

*Spettacoli a pagamento (salvo dove diversamente indicato). Biglietto Unico: 10€ (valido per entrambi gli spettacoli) acquistabile online su ciaotickets.com e in loco nei giorni dell’evento. Ingresso libero per under 16 e over 70 (nati dopo il 01/01/2006 e prima del 31/12/1952), persone con disabilità e accompagnatori.
La direzione artistica è a cura dell’associazione Quam Pulchra Es e vedrà la collaborazione delle Associazioni della Città.

Maggiori informazioni sul Sito Ufficiale visitripatransone.it, canali social Visit Ripatransone e su marchestorie.it.

www.comune.ripatransone.ap.it

Loading...