Home Consumatori Consumatori Italia

Stop distanziamenti in spiaggia. Codacons: Ora giù i prezzi

0
CONDIVIDI
Stop distanziamenti in spiaggia. Codacons: Ora giù i prezzi
Stop distanziamenti in spiaggia. Codacons: Ora giù i prezzi

Associazione: In due anni con meno ombrelloni in spiaggia e limiti covid, prezzi saliti fino al 30%

“Gli stabilimenti balneari italiani devono ridurre le tariffe di lettini, ombrelloni, sdraio e altri servizi come conseguenza dell’addio al distanziamento in spiaggia.” Lo dichiara il Codacons, dopo la notizia delle nuove linee guida del Ministero della salute per la stagione estiva.

“Nel 2022 – precisa l’associazione dei consumatori – finalmente cadranno le regole sul distanziamento. Sono quelle che limitavano il numero di ombrelloni in spiaggia e quindi la capienza massima degli stabilimenti. Misure che, unitamente alle altre regole sul Covid presso i lidi, hanno portato tra il 2020 e il 2021 ad una raffica di rincari in tutta Italia. Sia per gli abbonamenti stagionali, sia per l’affitto giornaliero di lettini, ombrelloni e sdraio. Tali prezzi sono aumentati fino al +30% rispetto al periodo pre-Covid.”

“Ora – conclude l’Associazione dei Consumatori – gli stabilimenti possono lavorare a pieno regime e non sono più sottoposti all’obbligo di limitare il numero di ombrelloni in spiaggia. Per tale motivo le tariffe al pubblico deve essere ridotte e riportate ai livelli del 2019. Questo anche per venire incontro alle difficoltà delle famiglie stremate dal caro-bollette e da un’inflazione alle stelle”.

Loading...