Home Sport Sport Ascoli Piceno

Ascoli-Brescia, Aglietti “Partita equilibrata”

0
CONDIVIDI
Aglietti

ASCOLI PICENO 23 APR. Al termine dello 0-0 fra Ascoli e Brescia, Mister Aglietti ha commentato così il match.

“E’ stata una partita difficile, equilibrata, resa non bella dall’importanza della posta in palio, c’era una gran paura di perdere da parte di tutti; all’intervallo ho visto i ragazzi attanagliati dalla tensione. Forse noi dovevamo fare qualcosa in più per vincere, ma le occasioni le abbiamo create con Giorgi, Orsolini, due con Gatto, Favilli; il Brescia ha palleggiatori superiori, non affondavano e si limitavano al possesso palla e le volte in cui siamo andati a prenderli abbiamo anche rischiato qualcosina. L’episodio del rigore? L’arbitro mi ha detto che aveva indicato rimessa dal fondo fin dall’inizio. Ero convinto di poterla portare a casa la vittoria, ma una sconfitta ci avrebbe ammazzato psicologicamente, sarebbe stato un suicidio. E’ comunque un punto che muove la classifica. Capisco l’amarezza della gente, è da tanto tempo che non riusciamo a vincere in casa, qualche limite l’abbiamo e in certi momenti lo manifestiamo. Questo è comunque un gruppo che non molla mai e sono convinto che ci salveremo. I cambi? Bianchi ha lamentato un problema all’adduttore; Orsolini l’ho sostituito con Bentivegna per scelta tattica, mi aspettavo più freschezza a sinistra; Riccardo ha fatto anche bene, ma doveva ripiegare spesso e da quella parte volevo un giocatore più di sostanza come Gatto seppur con minore qualità. Non è il risultato che volevamo, ma non dobbiamo farci prendere dalla paura, sappiamo che lotteremo fino alla fine, la nostra è una squadra che combatte e che, come me, ha i suoi pregi e i suoi difetti, ma queste partite si giocano anche sui nervi, poi c’è chi sente la partita più o meno. In ogni caso il rapporto fra occasioni create e gol realizzati è senz’altro deficitario, basti pensare che fra Frosinone, Entella, Perugia e Brescia abbiamo segnato due gol, di cui uno su rigore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here