Home Sport Sport Ascoli Piceno

Ascoli, Mengoni: Contento del gol contro il Carpi

0
CONDIVIDI
Ascoli Picchio

Fra i bianconeri a parlare dopo la vittoria sul Carpi è stato il capitano, Andrea Mengoni, autore del raddoppio dell’Ascoli.

“Sono contento di aver trovato il gol in un momento delicato, in questo periodo abbiamo bisogno di tutti. La strada è ancora lunga, mancano otto partite e ne dobbiamo vincere almeno quattro, non possiamo e non dobbiamo commettere gli stessi errori che ci hanno portati all’ultimo posto in classifica. Per me questa è stata un’annata difficile, ho avuto un grave problema e l’ho superato, voi non lo sapete ma mesi fa mi sono anche operato e devo ringraziare mia moglie che mi è stata vicina, così come il Presidente e Cardinaletti che mi hanno rassicurato al telefono anche poco prima che entrassi in sala operatoria. Questo gol va a coronare la situazione che ho passato.
I tifosi? Qui nessuno ce l’ha con nessuno, li rispettiamo e a fine gara li abbiamo salutati: a Spezia dopo l’1-1, che per noi era un risultato importante, eravamo andati sotto il settore ospiti e siamo stati mandati via e poi fuori allo stadio ci sono stati problemi con Favilli e Mogos. I tifosi ci hanno dato una grande mano contro il Bari e il Carpi, ma è inutile andare una settimana sotto la curva e quella successiva, se perdiamo, essere mandati via. Portiamo rispetto alla tifoseria perché è stata splendida, ma vogliamo festeggiare a salvezza raggiunta tutti, Società, giornalisti e tifosi. Nella squadra qualcosa è cambiato: vedere Ganz, che finora ha trovato poco spazio, entrare e combattere per la squadra o tenere palla significa molto. Il Foggia? Oggi ha fatto quattro gol alla Cremonese, poi avremo il Parma, ma se abbiamo questa grinta, che si sta vedendo da Venezia in poi, possiamo farcela. Questa Società e questa Città meritano di restare in B”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here