Home Economia Economia Ancona

CNA MARCHE, LA CARICA DEI GIOVANI: 3300 AZIENDE CON UNDER 35 NEL 2013

0
CONDIVIDI

cnamarcheANCONA 18 APR. Con la disoccupazione giovanile che sfiora il 40%, sono stati 3.307 i marchigiani under 35 che, nel 2013, hanno deciso di mettersi in proprio e diventare imprenditori. Su un totale di 10.670 nuove imprese, infatti, sono 3.307 quelle guidate da giovani, un numero in crescita rispetto alle 3.261 dell?anno precedente.

I dati sono stati diffusi oggi dalla Cna Marche. In regione il 31% delle neoimprese e’ guidata da un giovane, ma il 40% non supera i tre anni di vita. Solo lo scorso anno sono stati 1.567 gli imprenditori under 35 che hanno cessato l?attivita’. Secondo Otello Gregorini, segretario della Cna regionale, “per le difficolta’ incontrate sui mercati, per il credito negato e per l?eccessiva pressione fiscale”. La maggior parte dei giovani, che nel 2013 ha avviato un?attivita’ imprenditoriale, ha scelto il commercio (645) e le costruzioni (445). A cimentarsi nei settori manifatturieri tradizionali (moda, mobile, meccanica) sono stati in 238, mentre 182 hanno aperto attivita’ finanziarie e assicurative e in 172 si sono dedicati all?alloggio e ristorazione. La provincia che ospita il numero piu’ elevato di imprese giovanili e’ quella di Ancona (4.172), seguita da Macerata (3.723), Pesaro-Urbino (3.272), Ascoli Piceno (2.099) e Fermo (1.918). Attualmente le imprese giovanili in attivita’ nelle Marche sono 15.184 su 155.844, quasi il 10% del totale. Di queste, ben 11.678 sono imprese individuali, mentre le societa’ di capitale sono 1.797 e quelle di persone 1.527; inoltre, ci sono 182 tra cooperative e consorzi. Lo scorso anno sono stati 639 i marchigiani che hanno aperto un?impresa, scegliendo la forma della srl semplificata e, fra questi, 283 sono giovani sotto i 35 anni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here