Home Economia Economia Ancona

CONFINDUSTRIA ANCONA: FORMAZIONE E INFORMAZIONE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO

0
CONDIVIDI
Confindustria

confindustriaANCONA 24 GIU. Un’imprenditrice giovane, una platea composta da un centinaio di direttori di uffici postali della provincia di Ancona, un argomento da sviluppare nel corso del workshop organizzato da Poste Italiane in collaborazione con Confindustria Ancona: scenari economici disegnati nel corso della tavola rotonda su “gestione dImpresa e Informazione; due aspetti per sostenere le esigenze del territorio, affermare la vocazione allattenzione verso la clientela, sviluppare le opportunità del mercato. 

Un dibattito al quale hanno partecipato il responsabile Area Territoriale Centro Nord di Poste Italiane Gino FRASTALLI, Maria Cristina LOCCIONI (presidente Giovani Imprenditori Confindustria Ancona e responsabile Process Analyst del Gruppo Loccioni), Giorgio MORETTI (giornalista, esperto di economia e finanza del Gruppo Moretti Comunicazione) che hanno risposto a domande su gestione d’impresa e informazione.

 

 

Di fronte a una nutrita platea di direttori di uffici postali della provincia, Maria Cristina Loccioni ha posto l’attenzione in particolare sull’importanza del valore aggiunto dei collaboratori: «Nella nostra azienda l’età media dei collaboratori è di 35 anni, tutti con competenze specifiche ed essenziali che contribuisco a creare valore. Ci sentiamo un gruppo, non fare ma essere gruppo e come tale la centralità della persona è determinante nella cura, nell’ascolto, nell’attenzione a rendere l’altro protagonista del progetto».  

Ora che la ripresa mostra i primi segnali, il presidente dei Giovani Imprenditori ha ricordato che la ripartenza deve basarsi sulla capacità di saper mettere in campo tutte le energie aziendali”. 

Il giornalista Giorgio Moretti ha sottolineato come l’informazione locale abbia un suo forte radicamento sul territorio, quel valore che, a differenza di altri contesti, ha significato arginare la crisi di mercato, restando punto di riferimento. “Un’informazione che si evolve – ha ribadito -, ma attenta alle problematiche e ai cambiamenti socioculturali.”

Giornalisti e imprenditori hanno ricordato come sia di primo piano il ruolo di Poste Italiane che si propone oggi come una delle maggiori aziende di servizi del Pesarese, grazie alla capillarità dei suoi uffici e allofferta di una gamma di prodotti tradizionali e innovativi, in continua evoluzione e in grado di soddisfare ogni esigenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here