Home Cronaca Cronaca Ancona

Detenzione abusiva di armi, denunciato un romeno

0
CONDIVIDI
Omicidio: Morto anche il Padre della Ragazza

I poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Ancona, nella mattinata di ieri hanno eseguito una perquisizione domiciliare a casa di un cittadino rumeno di 31 anni, già conosciuto alle Forze dell’Ordine per numerosi precedenti penali a suo carico quali danneggiamento, furto, rissa nonché divieto di ritorno in diversi Comuni della provincia di Ancona e già destinatario di un Avviso Orale emesso dal Questore di Ancona.

Durante la perquisizione i poliziotti hanno rinvenuto un coltello affilatissimo e di facile occultamento. Si tratta di UN’ARMA DA TAGLIO CON LAMA MOLTO AFFILATA A SCOMPARSA STILE CARTA DI CREDITO (CARD SHARP), DELLA LUNGHEZZA DI CM 15, CON IMPUGNATURA IN PLASTICA DI COLORE NERO MODELLO GRIN CLAIN.

All’esito della perquisizione gli agenti della Squadra Mobile hanno deferito il responsabile del reato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per detenzione di armi o strumenti atti ad offendere, reato previsto e punito dall’art. 4 della legge n. 110 del del 18/4/75, per cui è prevista la pena dell’arresto da sei mesi a due anni nonché l’ammenda da 1.000 euro a 10.000 euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here