Home Cultura Cultura Ancona

Galleria Nazionale di Urbino, Incontro Ceriscioli-Aufreiter

0
CONDIVIDI
Ceriscioli Governatore della Regione Marche
Ceriscioli Governatore della Regione Marche
Ceriscioli Governatore della Regione Marche

ANCONA 23 FEB.  Il presidente della Regione, Luca Ceriscioli ha ricevuto ieri mattina la visita del Direttore della Galleria Nazionale delle Marche di Urbino, Peter Aufreiter.  Erano presenti anche l’assessore al Turismo-Cultura, Moreno Pieroni e il dirigente regionale Raimondo Orsetti.

Al centro dell’incontro una prima analisi sulla priorità di valorizzazione della Galleria Nazionale e sull’esigenza di condividere un metodo di collaborazione costante, finalizzato alla costruzione di progetti comuni.

Il presidente Ceriscioli ha evidenziato che “occorre un marketing culturale e promozionale di impatto per gli eventi che si svolgono nella città ducale, un’offerta che diventi unica e originale. Da parte della Regione – ha aggiunto –  il massimo impegno a collaborare su progetti innovativi. E’ un investimento notevole in termini di risorse ma anche di lavoro che prevederà una riorganizzazione complessiva del sistema territoriale secondo nuovi parametri di gestione”.

 

“Stiamo lavorando – ha ricordato l’assessore Pieroni – alla costruzione di pacchetti turistico-culturali specifici  alla realizzazione di una card di servizi integrati: trasporti- ingresso musei-ristorazione-accoglienza-parcheggi- negozi. Vogliamo coinvolgere i più forti tour operator della regione e le associazioni di categoria su questo tipo di proposte integrate.  La sensazione è che le potenzialità della Galleria Nazionale non siano state messe a frutto appieno negli anni passati a vantaggio di un’idea di conservazione piuttosto che di  fruizione dell’Arte. Bisognerà cambiare rotta e mentalità e ritengo che il Direttore Aufreiter , per la sua forte motivazione al fare, identifichi benissimo il segnale del cambiamento.  Penso per questo ad un gruppo di lavoro paritetico Regione – Galleria che possa analizzare le criticità e curare una progettualità specifica. Non dimentichiamo inoltre le possibilità di utilizzo dei fondi europei per costruire un Piano integrato di dimensione regionale che abbia tra gli asset principali proprio Urbino già patrimonio Unesco e Recanati capitale della Cultura italiana 2019 oltre al recupero funzionale della Cittadella di Ancona”.

Aufreiter, ringraziando il Presidente per la disponibilità ad una sempre più stretta collaborazione,  ha convenuto che c’è bisogno di maggiore comunicazione sulle potenzialità della Galleria di Urbino ed  ha precisato che sta già lavorando ad alcuni progetti per una maggiore apertura del Museo e per rinnovarne l’offerta.  “Le idee sono molte e vorrei collegare maggiormente Urbino alle altre realtà del Polo Museale di cui ho competenza: il Museo Archelogico Nazionale di Ancona, la Rocca di Gradara e di Senigallia, il Museo Archelogico di Cingoli- Urbisaglia e il Museo Omero di Ancona”.

Auifreiter ha poi chiesto di mantenere un confronto costante con la Regione per costruire insieme progetti come quello a cui sta già lavorando: Urbino, Città di Raffaello per il 500° anniversario, nel 2020, della morte del più illustre Urbinate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here