Home Economia Economia Ancona

Nuova Banca Marche, 100 milioni di fondi per agricoltura, pesca e agriturismo

0
CONDIVIDI
Banca Marche
Banca Marche
Banca Marche

PESARO URBINO 5 MAR. Nuova Banca Marche ha stanziato un plafond di 100 milioni di euro per finanziamenti a favore delle imprese del settore agricoltura, pesca, allevamento e delle aziende agrituristiche. La linea di credito è destinata a sostenere anche gli
investimenti ammessi al Piano di Sviluppo Rurale (PSR) 2014-2020 che prevede erogazioni a livello nazionale per 20 miliardi di euro, di cui 532 milioni solo nella regione Marche. L’iniziativa prevede servizi di finanziamento a breve, medio e lungo termine per le
imprese agricole, agrituristiche, zootecniche e ittiche, anche come anticipo contributi del PSR.
Fra i finanziamenti a breve termine sono previsti prestiti di conduzione per le spese correnti dell’attività caratteristica, anticipi dei contributi annuali Pac e sostegno al fermo pesca. I finanziamenti a medio termine prevedono prestiti per l’ottenimento dei marchi
Dop, Igp, Doc, Docg e certificazione biologico, prestiti per investimenti in beni durevoli, attrezzature e macchinari e per l’avvio di nuove imprese. Nuova Banca Marche offre anche finanziamenti a lungo termine come mutui per l’avvio di una nuova attività e per
investimenti in strutture fisse e beni durevoli. Una parte del plafond sarà destinato ad anticipare il contributo del Piano di Sviluppo Rurale. Gli incentivi agli investimenti concessi dal PSR, infatti, sono liquidati dopo la realizzazione del progetto, in alcuni casi anche dopo oltre 36 mesi dall’ammissione al contributo. I finanziamenti concessi da Nuova Banca Marche consentono agli imprenditori agricoli di avviare e realizzare i propri progetti di investimento con la dovuta tranquillità, fino alla liquidazione dell’aiuto comunitario.
Nuova Banca Marche sarà supportata in questa iniziativa da quattro associazioni di categoria regionali – Coldiretti, Cia, Confagricoltura e Copagri – con cui ha sottoscritto un protocollo d’intesa che prevede consulenza dedicata e condizioni agevolate per i loro associati.

L’iniziativa è stata presentata durante l’inaugurazione di Agrimarche, la prima edizione della nuova fiera dell’agricoltura di cui Nuova Banca Marche è sponsor. “La nostra banca è leader nel settore agricolo nelle Marche con una quota di mercato del 37% di finanziamenti erogati e 6.500 imprenditori nostri clienti” commenta Luciano Goffi, amministratore delegato di Nuova Banca Marche. “Abbiamo 130 milioni di euro di finanziamenti in corso e siamo assolutamente determinati a mantenere la nostra posizione
di leadership. Questo nuovo plafond da 100 milioni aiuterà gli imprenditori a sfruttare al meglio i contributi del PSR, mentre la collaborazione delle associazioni di categoria ci permetterà di essere ancora di più vicini agli operatori dell’intero settore agroalimentare”.
“E’ iniziato un nuovo periodo di programmazione, e gli agricoltori, nonostante il periodo difficile, investono per rendere le proprie aziende più competitive, hanno bisogno di avere partner finanziari importanti al proprio fianco. Bene l’iniziativa di Nuova Banca Marche, che dimostra di essere un istituto che punta sul proprio territorio” afferma Giovanni Bernardini Presidente di Copagri Marche.
La Cia apprezza tantissimo questa iniziativa a favore del settore agricolo” sottolinea Mirella Gattari, presidente di Cia Marche. “Solo una banca del territorio, come Nuova Banca Marche, è in grado di dimostrare una reale vicinanza alle esigenze dei nostri associati e, in generale, dei lavoratori del comparto agricolo del nostra regione”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here