Home Sport Sport Ascoli Piceno

Parma-Ascoli, furia Bellini sugli arbitri

0
CONDIVIDI
Ascoli Picchio

Al termine della gara del Tardini, è stato il Presidente Bellini a commentare il match e il momento dell’Ascoli:

“E’ vero che l’Ascoli può fare molto meglio, ma dalla gara di Bari le cose sono peggiorate a causa degli errori arbitrali. Il designatore è Morganti di Ascoli e non vogliamo favori o altro, ma arbitri competenti. Quello di Addae non era fallo, ha preso la palla e l’arbitro lo ha espulso; c’era un fallo da ultimo uomo di Lucarelli, l’arbitro ci ha dato il rigore ma lo ha solo ammonito il calciatore del Parma. La squadra si riprenderà, ma se gli arbitri continuano così faranno un danno a tutta una città non a me personalmente. Noi non siamo una Società perfetta, una squadra perfetta, ma se rinforziamo la squadra e poi gli arbitri ci penalizzano… Siamo pronti a spendere e investire nel mercato di gennaio, se lo facessimo adesso non prenderemmo le persone giuste. Oggi abbiamo preso quattro gol dopo che ci hanno buttato fuori Addae. Tecnici e Dirigenza in discussione? Non pensateci nemmeno, finché sarò io il Presidente di questa squadra andremo avanti così. Provvedimenti per Perez? Non prenderò nessun provvedimento, mi dispiace per Perez, ha i nervi a fior di pelle, non è la prima volta con lui, anche gli altri anni ci sono stati episodi simili, queste cose succedono in una squadra”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here