Home Cronaca Cronaca Ancona

POLIZIA DI SENIGALLIA, CONTROLLARI 2 ROMENI: DENUNCIATI E ALLONTANATI

0
CONDIVIDI
Tunisino e romeno dormono ubriachi sulla scalinata, allontanati

Polizia-notteANCONA 9 APR.  Nell’ambito degli intensificati servizi di controllo del territorio, come disposto dal Questore di Ancona, mirati a contrastare efficacemente la commissione di reati predatori,  nella mattinata odierna gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Senigallia transitando nella zona di Roncitelli notavano un veicolo procedere a bassa velocità e che si fermava in prossimità delle abitazioni.

Mantenendo sotto controllo il citato veicolo, gli operatori di polizia notavano che tale movimento veniva ripetuto in prossimità di altre abitazioni. Pertanto decidevano di fermare il veicolo e sottoporre a controllo gli occupanti.

Tale controllo forniva  riscontro positivo in quanto il veicolo, riportante targa straniera , risultava già segnalato in altre province d’Italia in quanto utilizzato da soggetti dediti a furti ed all’interno dello stesso venivano identificati un uomo M.C., di anni 27, ed una donna P.M., di anni 21, entrambi rumeni e senza fissa dimora.

 

Venivano dunque effettuati ulteriori accertamenti a carico dei due soggetti ed emergeva che gli stessi avevano numerosi precedenti penali in quanto resi autori di furti con destrezza a carico di numerose vittime sul territorio nazionale. In particolare gli stessi risultavano essere stati autori di furti a carico per lo più di persone anziane che sono state avvicinate dalla donna la quale, con movimento veloce o con un abbraccio, provvedeva a sfilare i monili d’oro alle vittime , allontanandosi immediatamente con la complicità dell’uomo con cui la stessa è stata fermata.

Tenuto conto del comportamento sospetto dei due soggetti di origine romena veniva proposta ed emessa dal Questore di Ancora il provvedimento del divieto di ritorno sul territorio Senigallia a carico di entrambi i soggetti.

Ed inoltre, accertato che il soggetto guidava il veicolo pur essendogli stata sospesa la patente di guida dalle autorità romena, utilizzando un’autocertificazione risultata essere falsa, l’uomo veniva denunciato all’ autorità giudiziaria  per il reato di falso ed il veicolo da lui condotto veniva sottoposto a sequestro.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here