Home Cronaca Cronaca Ancona

SENIGALLIA, DIVERSI SEQUESTRI DI ARMI DA FUOCO

0
CONDIVIDI
Omicidio: Morto anche il Padre della Ragazza

pistola_sparoANCONA 6 GIU.  Proseguono i controlli straordinari del territorio da parte del personale del Commissariato di P.S. di Senigallia unitamente agli equipaggi del reparto prevenzione crimine di Perugia.

Nell’ambito del progetto di intensificazione delle attività di controllo, fortemente voluto dal Questore di Ancona, anche in vista dell’approssimarsi della stagione estiva, sono stati effettuati numerosi posti di controllo  in varie zone del territorio di Senigallia, sia quelle a maggior densità abitativa che quelle più periferiche.

Nell’occasione sono state controllate oltre 110 persone, molte delle quali extracomunitarie, e 55 veicoli; inoltre sono stati controllati n.15 soggetti attualmente sottoposti a misure restrittive, di cui uno non trovato nella propria abitazione e denunciato all’A.G. per  evasione.

 

Alcuni agenti poi sono stati impiegati in attività di prevenzione dei reati durante il mercato cittadino del giovedì. Durante tale servizio sono state controllate alcune persone che destavano sospetto e, nell’occasione, è stato fermato per un controllo un uomo, s.H. di anni 40, di origini maghrebine ma ormai cittadino italiano.

Il soggetto, al momento del controllo rifiutava di esibire i propri documenti e tentava di allontanarsi. Pertanto veniva seguito dai poliziotti che reiteravano la richiesta, intimandogli gli obblighi di legge. Ma questi incurante, tentava nuovamente di allontanarsi e strattonava uno degli agenti provocandogli una lesione che richiedeva le cure mediche.

Vista il comportamento del soggetto, questi veniva condotto in Commissariato e dopo gli atti di rito veniva denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le generalità e lesioni

Inoltre nel corso di tali attività di polizia sono stati effettuati dei controlli a carico di possessori di armi.

In tale ambito veniva controllato un uomo, S.N. di anni 60 circa, risultante detenere oltre 40 armi regolarmente dichiarate, presso la propria abitazione.

Gli agenti della Polizia Amministrativa del Commissariato provvedevano a controllare il possesso della licenza e le modalità di custodia delle armi e rilevavano che questi, oltre alle armi denunciate, era in possesso di oltre 2000 cartucce mai denunciate, tra l’altro conservate in modo del tutto incauto.

 

Pertanto i poliziotti provvedevano al ritiro di tutte le armi di cui l’uomo era in possesso, nonchè al sequestro di tutte la cartucce, procedendo alla denuncia dell’uomo per le numerose omissione nella custodia e l’abusiva detenzione delle cartucce, avviando le procedure per la revoca del porto d’armi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here