Home Cronaca Cronaca Ancona

SENIGALLIA, FERMATA DALLA POLIZIA UNA BANDA IN TRASFERTA NELLE MARCHE

0
CONDIVIDI
Volante della Polizia

poliziaANCONA 24 SET. L’intensificazione dei controlli disposti Commissariato di Senigallia per contrastare gli episodi di reati predatori recentemente verificatesi sia in abitazioni che presso gli esercizi commerciali ha consentito questa notte di fermare e sottoporre a controllo tre uomini che si trovano transitare, nella zona della statale adriatica Nord, in direzione di Senigallia a bordo di un furgone.

Gli agenti della Squadra Volante notato il passaggio del citato veicolo, insospettitisi anche in relazione all’orario notturno, decidevano di intimare l’alt al conducente. Gli occupanti venivano identificati e risultava trattarsi di tre soggetti tutti pregiudicati per reati di varia specie: N. D. di anni 30 , siciliano, P. A., di anni 40 circa, originario della Puglia, entrambi da tempo residenti nelle Marche, ed infine L.M., di anni 22, albanese ma da tempo presente in Italia.

I tre uomini, anche con l’ausilio dei Carabinieri, venivano condotti in Commissariato per più approfonditi controlli.

 

E qui , di seguito al controllo al veicolo, venivano trovati attrezzi e materiali da lavoro come giraviti, mazze, chiavi, punteruoli, oltre che guanti e cappelli.

Al contempo venivano effettuati gli accertamenti sulle identità dell’albanese ed emergeva che questi era stato più volte già segnalato dalle forze di polizia per essersi reso autore di vari reati in varie località d’Italia ed inoltre risultava destinatario di un provvedimento di custodia in carcere emessa dalla Corte d’Appello di Ancona nonchè di un ordine di esecuzione emesso dalla Procura di Pesaro in quanto , già condannato nell’ambito in un procedimento penale per il reato di detenzione di stupefacenti (era stato infatti arrestato perché trovato in possesso di oltre due chili di droga), gli rimangono da scontare oltre tre anni di reclusione.

L’uomo pertanto veniva condotto al carcere di Montacuto dove rimarrà ristretto fino al termine della pena.

I tre soggetti venivano denunciati per il possesso di arnesi atti allo scasso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here