Home Cronaca Cronaca Ancona

TERREMOTO MARCHE.IN FASE DI VERIFICA DIVERSE STRUTTURE. A SIROLO FRANA IN UNA ZONA INTERDETTA, NESSUN FERITO

0
CONDIVIDI

frana-coneroANCONA. 22 AGO. In merito alle due scosse di terremoto rispettivamente di magnitudo 4.4 e 2.3 avvenute in mare davanti al Conero, non si registrano particolari danni, solo qualche cornicione caduto; diversi gli interventi dei vigili del fuoco e della protezione civile che stanno verificando diverse strutture.

Paura, invece, tra Sirolo e Numana, dove, durante la scossa, una grossa lastra di calcare si è staccata dalla costa precipitando in mare, tra la spiaggia Gigli e i cosiddetti Lavi di Sirolo.

La zona è già interdetta alla balneazione proprio per rischio frane e non c’erano persone presenti.

 

Secondo L’Istituto Italiano di Geofisica e Vulcanologia, secondo cui sono avvenute delle altre scosse di bassa intensità sempre nella zona del Conero, i movimenti sono perfettamente in linea con quella più forte di 4.4 e non devono destare preoccupazione. (nella foto: la frana sul Conero ripresa da una barca)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here