Home Cronaca Cronaca Ancona

Tragedia in discoteca a Corinaldo: 6 morti e 100 feriti | Video e Foto

0
CONDIVIDI

Travolti dalla folla spaventata in fuga

A Corinaldo, nell’anconetano si è verificata un’immane tragedia durante un concerto del trapper Sfera Ebbasta all’interno della discoteca La Lanterna Azzurra.

Un fuggi fuggi generale a causa di una sostanza urticante diffusa all’interno, ha provocato il panico tra i giovanissimi presenti.

Il bilancio è davvero drammatico si parla di cinque minorenni e di una madre che aveva accompagnato la figlia, tutti morti travolti dalla calca e di oltre 100 feriti.

 

Al momento ci sono 12 codici rossi (di cui 7 in pericolo di vita), 45 codici verdi e 9 codici gialli. Proclamato il lutto cittadino a Corinaldo e a Senigallia.

Alle 15.30 il ministro Matteo Salvini sarà ad Ancona in relazione alla tragedia.

Seguono aggiornamenti

Un minuto di silenzio è stato dedicato dai deputati, riuniti alla Camera per il voto finale della legge di Bilancio, alle vittime della discoteca di Ancona.
Tutti gli esponenti dei gruppi parlamentari hanno espresso vicinanza ai familiari delle 6 vittime e hanno rivolto un augurio di pronta guarigione ai feriti.

Avviate le indagini. Gli inquirenti hanno avviato un’inchiesta sulla tragedia che è volta ad analizzare sul responsabile che ha usato lo spray al peperoncino e sul sovraffollamento della discoteca.

Ceriscioli: Il rispetto delle regole è il rispetto per la vita

Anche Luigi Cerioni, Presidente della Provincia di Ancona ha espresso il proprio cordoglio: “Come Presidente della Provincia, a nome mio, del consiglio provinciale e di tutta
la comunità della Provincia di Ancona esprimo il più profondo cordoglio e la
vicinanza alle famiglie delle vittime e dei numerosi feriti per l’immane tragedia
avvenuta nella discoteca di Corinaldo”.

L’intervento dei VVF e del 118, il bilancio delle vittime

Primi indizi: capienza locale superata ed uso spray al peperoncino

Corinaldo, mamma e figlia uniti nella morte

Tragedia Corinaldo | Le testimonianze e le reazioni

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here