Home Cronaca Cronaca Ancona

UOMO 35 TROVATO IN STATO D’OVERDOSE ALLA GUIDA: DENUNCIATO A SENIGALLIA

0
CONDIVIDI
Polizia Stradale

poliziastradale_controlliANCONA 9 SET. Durante la scorsa serata personale della Squadra Volante del Commissariato di Senigallia veniva urgentemente inviata in via Sanzio, in prossimità dell’incrocio con via Annibale Caro, dove un passante notava un veicolo fermo in mezzo alla carreggiata con il conducente privo di sensi.

Immediatamente giungevano i poliziotti che rintracciavano il veicolo segnalato ed effettivamente verificavano che l’uomo la guida, un senigalliese, di 35 anni circa, aveva il capo riverso ed era privo di sensi e la macchina si trovava nel mezzo della carreggiata intralciando considerevolmente il traffico.

Gli agenti notavano che sul braccio del giovane vi erano delle gocce di sangue e di fianco trovavano una siringa del tipo utilizzato per iniettare sostanza stupefacente in vena nonché un’involucro in cellophane con della sostanza di colore bianco.

 

Nel frattempo giungeva l’autoambulanza che era stata contattata e verificava sussistere i sintomi propri dell’overdose dovuta verosimilmente all’assunzione di eroina. Immediatamente venivano effettuati alcuni accertamenti ascoltando alcune persone presenti sul posto ed emergeva che l’uomo, dopo essere giunto in prossimità dell’incrocio ed aver fermato per un veicolo, si accasciava all’interno dello stesso, determinando il blocco del traffico di seguito al quale, le persone allarmate per le condizioni del conducente, contattavano i numeri di emergenza.

L’uomo veniva dunque accompagnato in pronto soccorso per i successivi accertamenti che consentivano di verificare non soltanto la presenza di tracce di varie sostanze stupefacenti ma anche lo stato di ebbrezza alcolica in cui il soggetto si trovava.

L’uomo, pertanto, dopo gli esiti degli accertamenti, veniva denunciato da personale del Commissariato di Polizia di Senigallia sia per la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti che per guida in stato d’ebbrezza, nonché veniva segnalato alla locale Prefettura quale assuntore di stupefacenti.

Il veicolo a bordo del quale viaggiava il soggetto, date le condizioni di profonda alterazione dello stato psicofisico in cui è stato trovato l’uomo, è stato sottoposto a sequestro per la successiva confisca ed inoltre gli è stata ritirata la patente di guida e la carte di circolazione.

“Non sono da sottovalutare gli alti rischi che ha determinato la condizione in cui si è venuto a trovare l’uomo che stava alla guida del proprio veicolo. Infatti, tenuto conto del luogo e dell’orario in cui si è verificato il gravissimo fatto, se solo l’uomo, piuttosto che rimanere fermo, per aver perso i sensi, si fosse trovato in movimento con il veicolo le conseguenze ed i danni potevano essere ben peggiori anche considerando che la zona in questione presenta un costante via vai di auto e persone che transitano o che attraversano l’incrocio”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here