Home Sport Sport Ascoli Piceno

Ascoli, Fabrizio Caligara: Peccato chiudere male il 2021

0
CONDIVIDI

Ascoli, Fabrizio Caligara, a due giorni dalla sfida di campionato con la Ternana, ha parlato di come il gruppo si è preparato per il ritorno in campo, nonostante le defezioni legate al Covid e alle squalifiche. Il centrocampista è tornato a parlare anche della sconfitta con la Cremonese, che ha chiuso con l’amaro un 2021 comunque molto positivo per l’Ascoli:

“E’ stato un peccato chiudere il 2021 così, anche se avremmo avuto altre due partite per concludere l’anno in un’altra maniera, ma a causa del Covid e dello stop è terminato con una sconfitta. E’ stato un anno positivo e dobbiamo continuare su quella lunghezza d’onda che ha caratterizzato la prima parte della stagione. Ci siamo ritrovati a gennaio con le stesse aspettative che avevamo a luglio, abbiamo la stessa fame, anzi, vogliamo fare ancora meglio.

Sì, il Covid è imprevedibile, ma siamo arrivati a un punto in cui dobbiamo essere bravi a conviverci, è difficile perché capita che fino a due giorni prima della partita sei positivo e poi devi giocare.

A Terni sarà una partita difficile come tutte, l’abbiamo preparata facendo attenzione ai minimi dettagli, peccato che purtroppo abbiamo la rosa corta per via delle defezioni per Covid e per squalifiche, ma chi scenderà in campo darà tutto quello che ha.

Carattere e temperamento saranno importantissimi anche perché siamo reduci da venti giorni di inattività, quindi non sarà neanche facile tenere il ritmo tutta la partita.

Affrontiamo ogni gara con l’intento di portare a casa i tre punti, la mentalità è sempre la stessa, cercheremo di mettere in campo quello che ci ha chiesto il Mister individuando le carenze dell’avversario”.

Loading...