Home Sport Sport Ascoli Piceno

Ascoli, Federico Dionisi: Sto lavorando per recuperare dall’infortunio

0
CONDIVIDI

Federico Dionisi sta accelerando i tempi per tornare a disposizione dopo il problema muscolare al polpaccio. Il capitano dell’Ascoli in queste settimane è stato sempre al fianco del gruppo pur non potendo scendere in campo:

“Sto meglio, stiamo lavorando e sto facendo il massimo per tornare a disposizione prima possibile, pian piano vediamo come arrivo a domenica e poi decideremo insieme al Mister e allo staff medico”.

L’attaccante analizza la sconfitta subita col Perugia:

“Dobbiamo essere responsabili di ciò che ci accade, sicuramente in casa non abbiamo avuto il rendimento che speravamo, siamo al di sotto delle nostre aspettative, soprattutto vedendo il cammino che stiamo facendo fuori casa. Vogliamo migliorarci, dobbiamo farlo se vogliamo ottenere buoni risultati. Abbiamo la fortuna di giocare di nuovo in casa, possiamo dare una sterzata a questo trend che non ci soddisfa, ce la metteremo tutta per ottenere il massimo dal match col Como. Rispetto alle gare con Ternana e Cosenza, sabato siamo stati meno propositivi, abbiamo creato poco, giocato un po’ sotto ritmo – ne siamo consapevoli – abbiamo fatto una prestazione al di sotto delle aspettative, al di là del risultato; quindi dobbiamo alzare l’asticella in casa, dobbiamo fare di più”.

Il Capitano esterna lo stato d’animo dello spogliatoio:

“I ragazzi erano dispiaciuti, siamo una squadra e quindi siamo tutti responsabili al di là di chi scende in campo. Ci siamo detti di ricaricare le pile, prendere questa energia e trasformarla contro il Como. Sarà una partita difficile, contro un avversario che sta facendo molto bene, ci dobbiamo preparare al meglio. Conterà moltissimo l’approccio alla partita, ma non sono preoccupato di questo. Una dote che ci ha contraddistinto finora è proprio quella di reagire alle difficoltà e lo faremo domenica, siamo super concentrati, sappiamo bene che sarà una partita difficile e dura e ci stiamo preparando per questo”.

Loading...