Home Politica Politica Ascoli Piceno

Festa della Liberazione: il programma ad Ascoli Piceno

0
CONDIVIDI

Come apprezzata e consolidata consuetudine, la Provincia insieme al Comune di Ascoli Piceno e l’A.N.P.I. provinciale, hanno definito il programma per celebrare il 74° anniversario della Liberazione. L’intento è custodire la memoria di quegli avvenimenti e di quelle gesta che hanno consentito alla Provincia e alla città capoluogo di essere fregiate della medaglia d’oro al valor militare per attività partigiana. In questa data così significativa, è opportuno ricordare il traguardo della nostra Costituzione Repubblicana che raggiunge il suo 71° anniversario.

La giornata di giovedì prevede alle ore 9 la deposizione della corona dinanzi al Palazzo del Governo, in P.zza Simonetti. In seguito le autorità civili e militari presenti raggiungeranno P.zza Roma dove, alle 9.15, sarà deposta una corona sul monumento ai caduti. Quindi, alle ore 9.30, le autorità si sposteranno a Colle San Marco uno dei luoghi simbolo della Resistenza Picena con due momenti solenni di ricordo e di riflessione. Alle ore 10, avrà luogo la deposizione della corona sul cippo e, successivamente, sul sacrario ai caduti per la Resistenza si svolgerà la resa degli onori ai caduti e i rappresentanti delle istituzioni pronunceranno i loro interventi.

Prenderanno la parola il Prefetto di Ascoli Piceno dott.ssa Rita Stentella, il Presidente della Provincia Sergio Fabiani, il Sindaco di Ascoli Piceno Guido Castelli e il Presidente del Comitato provinciale A.N.P.I. Pietro Perini. Concluderà la manifestazione, alle 11, la celebrazione della Santa Messa in memoria di tutti i caduti.



Loading...