Home Cronaca Cronaca Ancona

Rapine a bordo treno, tre arresti nell’anconetano

0
CONDIVIDI

La Polizia Ferroviaria ha arrestato due italiani e un cittadino marocchino per due rapine avvenute nella stazione di Ancona Centrale.

In particolare, nella  notte scorsa, i tre soggetti, prima si sono avvicinati ad  un  passeggero in  attesa  di  prendere un treno per Lecce, sottraendogli  gli  occhiali  da  vista  e  dandosi  a precipitosa  fuga e supido dopo, saliti a bordo di un convoglio in sosta nello scalo, hanno tentato di appropriarsi  del  cellulare di un addetto delle pulizie dei treni, che lo aveva lasciato in ricarica su un sedile dello scompartimento.

L’operaio, accortosi di quanto stava accadendo, aiutato da un altro suo collega, ha cercato di far desistere i tre malviventi, i quali però hanno reagito violentemente. Le urla degli addetti delle pulizie hanno attirato immediatamente sul posto gli agenti della Polizia  Ferroviaria del Settore Operativo, che erano già nelle  vicinanze, essendo sulle loro tracce per il primo episodio.

Prontamente bloccati, 2 sono stati associati presso la locale casa circondariale, mentre uno, risultato minorenne, è stato condotto in  una  comunità per minori.



Loading...