Home Cronaca Cronaca Ancona

SERVIZIO CIVILE, I GIOVANI DEL PD ANCONA APPLAUDONO RENZI SUGLI ULTERIORI INVESTIMENTI

0
CONDIVIDI

servizio_civileANCONA 5 DIC. I Giovani Democratici della provincia di Ancona prendono atto e si compiacciono per l’ulteriore investimento sul Servizio Civile di 50 milioni di euro, che si vanno ad aggiungere ai 65 milioni già previsti, annunciato dal premier Matteo Renzi nel suo intervento all’ultima Direzione nazionale del Partito Democratico.

“Consapevoli dei vincoli economici dentro cui il Governo è obbligato ad operare, pensiamo che rafforzare e rilanciare il Servizio Civile Nazionale sia innanzitutto una scelta di indirizzo politico: più volte si è parlato del Terzo Settore, in generale, e del Servizio Civile, in particolare, come alcuni dei principali strumenti di riscatto delle giovani generazioni. Per questo la bocciatura dell’emendamento Patriarca alla Legge di Stabilità, presso la Commissione Bilancio della Camera, ci ha lasciati un po’ perplessi, soprattutto sulla reale volontà politica di procedere verso l’istituzione del Servizio Civile Universale.
Ad oggi, per il 2015 verrebbero stanziati 65 milioni di euro, 40 milioni circa in meno rispetto alle risorse impiegate con la Legge di Stabilità 2014 e la più bassa dotazione finanziaria dal 2001. Si tratta di una disponibilità di fondi che, pur non compromettendo pesantemente i passati numeri del Servizio Civile, sicuramente ne andrebbero ad impedire un auspicabile aumento.

Noi Giovani Democratici siamo fiduciosi delle parole del Premier e confidiamo che, nella discussione della Legge di Stabilità al Senato, si proceda all’individuazione della copertura annunciata di 50 milioni di euro per permettere il rilancio del Servizio Civile Nazionale, uno strumento importante di educazione alla cittadinanza, attivazione sociale ed accrescimento delle competenze per i giovani”.



Loading...