Home Cronaca Cronaca Ancona

Stalking condominiale ad Ancona: Questore emette ammonimento

Stalking condominiale ad Ancona: Questore emette ammonimento
La Questura di Ancona

Il Questore di Ancona ha recentemente emesso un ammonimento nei confronti di una donna di circa 50 anni, responsabile di reiterati atti di stalking nei confronti dei vicini di casa.

La donna, residente nello stesso stabile delle vittime, aveva assunto un comportamento aggressivo e persecutorio, causando disagio e timore tra gli abitanti.

Comportamenti molesti e aggressivi nei confronti dei vicini

Da tempo, la donna coglieva ogni occasione per intraprendere discussioni con i vicini, spesso offrendoli e infastidita da piccoli dettagli come il bucato steso che odorava di detersivo o la posizione dei bidoni della nettezza urbana.

Dal balcone, urlava offese e frasi aggressive, generando un clima di ansia tra gli abitanti dello stabile. Esasperati, i vicini hanno deciso di rivolgersi alla Questura.

L’importanza dell’ammonimento come strumento di prevenzione

L’ammonimento del Questore rappresenta un efficace strumento per far cessare immediatamente le condotte persecutorie.

Questa misura preventiva non si applica solo alle relazioni sentimentali, ma mira a colpire qualsiasi comportamento vessatorio, prevaricatore e persecutorio.

Dettagli della misura adottata

In questo caso specifico, l’ammonimento è stato emesso ai sensi dell’art. 8 del D.L. 11/2009, che consente al Questore di procedere all’ammonimento dell’autore di atti persecutori anche in assenza di una querela formale.

La donna è stata avvisata che, qualora dovesse reiterare la sua condotta, verrà denunciata d’ufficio e la sua pena sarà aggravata. Questo rappresenta il primo ammonimento per stalking condominiale emesso dal Questore di Ancona nel corso dell’anno.

L’impegno della Polizia di Ancona nella tutela dei cittadini

Il Questore di Ancona ha sottolineato l’importanza dell’intervento preventivo per evitare che le situazioni degenerino.

Il motto “Esserci sempre” riflette l’impegno della Polizia di Ancona nel non sottovalutare nessuna segnalazione e nell’offrire supporto concreto alle vittime di comportamenti persecutori.