Home Sport Sport Ascoli Piceno

Ascoli-Pisa, Aglietti “Sconfitta amara”

0
CONDIVIDI
Aglietti

ASCOLI PICENO 26 FEB. Mister Aglietti ha commentato così in sala stampa la partita col Pisa:

“Oggi sotto tanti punti di vista non abbiamo fatto bene, non è stato il solito Ascoli; la gara col Pisa la temevo e devo dire che ci abbiamo messo molto del nostro. Nel primo tempo non siamo stati capaci di accorciare con le punte e i centrocampisti sul vertice basso, non siamo andati a prendere i portatori di palla, cose che invece abbiamo fatto per 20′ nel secondo tempo quando poi siamo riusciti a riaprire la gara. Abbiamo preso tre gol su palle inattive: nel primo avevamo la palla vicino alla bandierina ed eravamo due contro uno; nel secondo c’è stato un nostro disimpegno errato e anche nel terzo una nostra disattenzione. Purtroppo facciamo buone cose che poi vanifichiamo con errori che in Serie B paghi. A volte non percepiamo il pericolo o non riusciamo a leggere le situazioni e quindi c’è da alzare intanto il livello di attenzione”.

“Dopo aver riaperto il match, il quarto gol ci ha tagliato le gambe, anche perché avevamo già speso moltissimo per cercare di agguantare il 3-3. Non c’è da fare drammi, ma in certi momenti della gara bisogna essere continui. Lazzari? Mi aspettavo che avrebbe giocato Golubovic e volevo attaccare da quella parte con Lazzari che tecnicamente ha qualcosa in più rispetto a Gatto; poi nella ripresa ho optato per chi ha maggiore intensità come Gatto. E’ normale che dopo questa sconfitta ci sia delusione perché questa gara avrebbe potuto portarci a posizioni di classifica importanti. E’ una battuta d’arresto che fa male, ma si riparte con fiducia, dobbiamo tenere alto il morale perché martedì c’è un altro scontro importante”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here