Home Economia Economia Ancona

AZIENDE MARCHIGIANE IN RUSSIA PER RAFFORZO RELAZIONI COMMERCIALI

0
CONDIVIDI

russiaANCONA 25 GIU. Circa centocinquanta tra operatori commerciali e giornalisti di qualificate testate russe dei settori moda e arredo incontrano a Mosca le aziende marchigiane che hanno aderito al progetto interregionale Lusso in Russia.

Si tratta della prima iniziativa sul territorio russo di questo progetto, che ha durata biennale, di cui la Regione Marche è capofila e a cui partecipa insieme con la Calabria, il Lazio, il Piemonte e lUmbria, con il sostegno e la collaborazione di ICE  Agenzia per la promozione allestero e linternazionalizzazione delle imprese italiane – e del Ministero per lo Sviluppo economico. 

Al progetto hanno aderito cinque imprese e due consorzi marchigiani, che saranno presenti con le loro produzioni uniche e originali nei settori degli accessori moda, dellalta bigiotteria, delloreficeria e argenteria, frutto di un patrimonio di storia, innovazione e qualità, coltivato nella dimensione delle piccole aziende specializzate e delle botteghe artigianali.

 

Con le sette aziende che interverranno dalla Calabria, le otto del Lazio, le tre piemontesi e le quattro umbre, le Marche saranno dunque ambasciatrici delleccellenza italiana, pronte a sfidare le condizioni oggi decisamente più difficili di ieri del mercato russo. Scopo dell’iniziativa è infatti quello di far conoscere anche ai consumatori russi le eccellenze del Made in Italy, contraddistinte da design, cura dei particolari, qualità delle materie prime e lavorazioni. Particolarmente interessante il 25 giugno per gli incontri bilaterali con operatori economici russi, una sfilata di moda e una mostra di arredi. Nel prima fase del progetto, che si è svolta a luglio 2014, sei giornaliste russe del settore moda e arredo sono state ospitate nelle Marche per conoscere da vicino la produzione marchigiana di beni di lusso.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here