Home Spettacolo Spettacolo Ascoli Piceno

MARCHE IN TAVOLA AL PIO SODALIZIO DEI PICENO FINO AL 31 MAGGIO

0
CONDIVIDI

IMG_0160 copiaASCOLI PICENO 17 MAG.  Il buono e il bello sono la nostra migliore strategia di comunicazione, il volano della nostra economia e la speranza di un lavoro per le nuove generazioni”. Lo ha affermato l’assessore all’Agricoltura, Maura Malaspina, che ha partecipato, a Roma, alla presentazione di “Le Marche in tavola: un viaggio nella qualità e nel benessere” che verrà ospitato, dal Pio Sodalizio dei Piceni, presso il Complesso monumentale di San Salvatore in Lauro, fino al 31 maggio. Per il secondo anno consecutivo la manifestazione punta a far conoscere le Marche nella Capitale. La Regione, che collabora all’evento, offrirà al pubblico la possibilità di vivere un percorso che si snoda tra la qualità alimentare e la cultura dell’accoglienza. Dopo un ciclo di seminari, l’appuntamento si concluderà con una “quattro giorni” espositiva che mostrerà quanto di meglio e originale le Marche possano offrire: dalla ricettività turistica alle eccellenze enogastronomiche, comprese le produzioni biologiche. “La Regione investe molte delle sue potenzialità economiche sul territorio, sull’ambiente, sull’agricoltura, sul turismo e sulla cultura, consapevole del loro valore economico – ha riferito l’assessore – Settori che verranno ulteriormente sostenuti nell’ambito della nuova programmazione dei Fondi europei 2014/2020”. Malaspina ha poi ribadito che “sulla qualità la Regione punta da sempre, consapevole che un buon  prodotto fa la differenza in un mondo dove tutti fanno tutto, ma certamente non bene come sappiamo fare noi marchigiani. La riprova viene dai dati sull’export 2013, dove le Marche si segnalano per la più alta percentuale di esportazioni tra tutte le regioni italiane, a significare quanto il prodotto Made in Marche sia unico e richiesto proprio perché di qualità”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here