Home Sport Sport Fermo

SERIE D: RECANATESE-FERMANA 2-0, RISCATTO GIALLOROSSO AL TUBALDI

0
CONDIVIDI

recanatese_tifosiMACERATA 15 SET. Riscatto doveva essere e riscatto é stato. Dopo la scialba prova di Giulianova culminata con la sconfitta, Amaolo aveva richiesto a gran voce una prova di riscatto sotto il punto di vista dell’atteggiamento in campo, richiesta che i suoi ragazzi hanno messo in pratica alla lettera regalando ai tifosi giallorossi una bella vittoria per 2-0 alla prima uscita stagionale nello stadio amico. Non é stato tutto rosa e fiori per la Recanatese, s’ intenda. I giallorossi hanno faticato ad ingranare la marcia giusta e nel primo tempo abbiamo assistito ad una gara con una Fermana piú brillante sul piano della costruzione del gioco, mentre i giallorossi faticavano a rendersi pericolosi. I canarini, nonostante la supremazia territoriale nei primi quarantacinque minuti, non hanno poi avuto chissà quante occasioni nitide per portarsi in vantaggio, ad eccezione di una conclusione di Nazziconi al 21′ finita di poco alta sopra la traversa e dopo quattro minuti di una bella trama di gioco conclusa con una girata da buona posizione di Bracciotti che non colpiva benissimo e la palla che finiva fuori di molto.

Nella ripresa cambia la musica in campo. La Recanatese rientra nel rettangolo verde molto più tonica e le occasioni cominciano a fioccare. La Fermana scompare lentamente e si rende pericolosa solo in un’occasione con un calcio di punizione dell’ex Iacoponi, che Verdicchio neutralizza con un volo perfetto a togliere la palla diretta all’incrocio dei pali. Il baby portiere giallorosso é stato in dubbio fino a qualche minuto prima della gara a causa di un fastidio muscolare al quadricipite destro, ma lo staff giallorosso, dopo la prova di riscaldamento ha deciso per l’impego dell’estremo difensore civitanovese fin dal primo minuto. La Recanatese sblocca il risultato su un bello schema da calcio piazzato. Gigli conquista la punizione, Di Iulio si incarica della battuta ma anziché concludere in porta appoggia in profondità a Galli che controlla e da posizione defilata batte Savut con un tiro potente sul primo palo. Sul raddoppio c’é sempre l’impronta di Gigli che si procura il penalty dopo che é stato atterrato in area da Cusaro. Di Iulio si incarica della battuta (il primo rigorista Galli aveva lasciato il posto a Garcia) e spiazza Savut per il definitivo 2-0. La prossima giornata vedrà la Recanatese impegnata al Civitelle di Agnone mentre la Fermana riceve in casa la Vis Pesaro.

Recanatese-Fermana 2-0

 

Recanatese: Verdicchio, Candidi, Brugiapaglia, Rovrena(10’st Di Iulio), Comotto, Narducci, Mosconi(21’st Agostinelli M.), Traini, Galli(37’st Garcia), Marolda, Gigli. (Cartechini, Patrizi, Rapaccini, Monachesi, Latini, Agostinelli Luca). Allenatore:Amaolo

Fermana: Savut, Orsini, Gregonelli, Misin(40’st Gibellieri), Cusaro, Terrenzio, Piergallini(35’st Omiccioli), Iacoponi, Pedalino, Bracciotti(22’st Fabiani), Nazziconi. (Lupinetti, Marini, Filipponi, Ionni, Del Monte, Palmisano). Allenatore: Ferretti (Di Fabio squalificato)

Arbitro ed assistenti: Catucci (Foggia); Cantara e Carloni (Ravenna)

Marcatori:26’st Galli, 42’st (rig.) Di Iulio

Ammoniti: 16′ Iacoponi, 40′ Traini, 43′ Rovrena, 7’st Comotto, 11’st Gigli, 29’st Candidi, 42’st Cusaro, 49’st Garcia

Espulsi:

Corner: 5-3

Minuti di recupero: 1’p.t.+5’s.t.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here