Home Cronaca Cronaca Macerata

Terremoto, ben 22 scosse nel Maceratese: una da 4.6

0
CONDIVIDI
Terremoto, ben 22 scosse nel Maceratese: una di magnitudo 4.6

Maceratese senza tregua per il terremoto. E’ in corso uno sciame sismico con ben 22 scosse di terremoto a partire dalla mezzanotte la buona parte con epicentro a Muccia, ma anche a Pieve Torina, Pievo Bovigliana e a Castelsantangelo sul Nera.

La più forte di magnitudo 4.6 che è stata registrata alle 5:11:30 con epicentro a 2 km da Muccia, con coordinate geografiche 43.07 di latitudine e 13.04 di longitudine ad una profondità di 9 km.

Oltre che nelle Marche fino alla costa, la scossa è stata chiaramente avvertita anche in Umbria.

 

La Protezione civile è in contatto con i sindaci delle zone terremotate, che al momento non hanno segnalato feriti.

In tutto sono state registrate 22 scosse tra cui due di magnitudo 3.5 alle 5:46 e alle 6:03.

Quest’ultima, secondo i dati dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), ha avuto ipocentro a 2 km da Pieve Torina (Macerata).

La scossa più forte da 4.6 con epicentro a Muccia

Il sindaco Alessandro Gentilucci, ha parlato di “ulteriori danni” ma nessun ferito.

Trenitalia ha deciso di sospendere a scopo precauzionale la circolazione lungo la linea interna Civitanova Marche-Macerata per effettuare controlli sulla tenuta della strada ferrata.

Nella zona di Muccia la terra era tornata a tremare già da alcuni giorni. In particolare, il 4 aprile si erano registrate due scosse: una di magnitudo 4 alle 4:19 e una di magnitudo 3.6 alle 20:41.

L’epicentro di questa ultima scossa di magnitudo 4.7 è stato a 53 km da Perugia, 65 da Terni e 85 dall’Aquila.

EVento sismico INGV: http://cnt.rm.ingv.it/event/18673351

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here