Home Cultura Cultura Ancona

Ad Ancona in arrivo la mostra Alfabeta

0
CONDIVIDI
Ad Ancona in arrivo la mostra Alfabeta

“Alfabeta. Il codice, il segno, il significato” dal 22 settembre al 3 ottobre ad Ancona, sede Accademia di Belle Arti e Design Poliarte.

Il codice, il segno, il significato. Questo il pay-off del contenitore culturale “Alfabeta” che per due settimane animerà gli spazi dell’Accademia di Belle Arti e Design Poliarte di Ancona con un ricco programma di eventi che ruotano attorno alla comunicazione e ai segni, visivi e testuali.

L’idea di base, parte da un esercizio, la creazione di un alfabeto personale, svolto dagli studenti del primo anno del corso di Graphic e Web Design, durante le lezioni di basic design in modalità FAD – Formazione a Distanza.

Chi da bambino non si è cimentato nell’invenzione di nuovi segni, nuove parole, nuovi suoni per comunicare in modo cifrato?

Facendo leva sul fascino di questo antico gioco, il docente e direttore del corso Sergio Giantomassi ha invitato gli studenti a liberarsi dagli schemi costruiti nel tempo e dalle regole di composizione e a muoversi in totale libertà.

I lavori emersi da questo esercizio didattico sono stati così sorprendenti per la creatività e la forte carica espressiva dell’identità di ciascuno che non potevano rimanere nascosti nell’archivio dell’Accademia.

E così è partita la progettazione di “AlfaBeta, la creazione di un percorso all’interno dell’Accademia animato da volti e segni per arrivare alla mostra dei dodici “alfabeti” selezionati per l’eleganza delle forme e l’originalità. I visitatori potranno interagire con i totemici protagonisti cifrati giocando con loro nell’interpretazione e traduzione dei messaggi che portano.

Ma le connessioni storiche e culturali tra il segno, il codice e il significato sono infinite permettendo di approfondire aspetti della comunicazione verbale, non verbale e visiva in molteplici declinazioni. In primis la crittografia presente all’interno del percorso espositivo con una sezione dedicata alla sua storia. A seguire il mistero della parola scritta e della magia compositiva, la straordinaria potenza del monogramma o della firma personale, l’ineludibile relazione tra grafia e identità e tra emozioni e gesto grafico. Davvero tanti gli aspetti che verranno approfonditi in seminari, incontri e laboratori.

Il programma della manifestazione sarà articolato in questo modo: il 22 settembre

alle ore 17.30, inaugurazione mostra “AlfaBeta”; il 23 settembre alle ore 19,00, proiezione

del film “The imitation game” di seguito un approfondimento sulle tematiche del film; il 24 settembre alle ore 18,00 il laboratorio di introduzione alla scrittura creativa “Dal segno alla storia”, la parola come scintilla narrativa; il 25 settembre alle ore 18,00 “Le emozioni nel

segno” laboratorio grafico-emozionale; il 26 settembre alle ore 17,30 il convegno “Dal segno al segreto”, storia del silenzio e della crittografia; il 29 settembre alle ore ore 18,00 “Segno e identità visiva”, laboratorio grafico-creativo; il 30 settembre alle ore 18,00 “Segno e significato”, laboratorio di lettering e grafologia. Il primo ottobre alle ore 18,00, “I codici della notizia”, seminario di giornalismo; il 2 ottobre ore 18,00, “Segni & caratteri” Manuale d’uso, incontro con i docenti del corso di Graphic e Web Poliarte sul lettering; il 3 ottobre la chiusura dell’evento.

La partecipazione ad ogni evento è gratuita. Per avere informazioni più dettagliate e aggiornamenti su “Alfabeta” basta andare sul sito Poliarte alla pagina news e sulla sua pagina FB.Poliarte e sulla pagina Facebook.



Loading...