Home Cronaca Cronaca Ancona

Covid, numeri sanzioni da record per assembramenti

0
CONDIVIDI

Nonostante numeri in aumento continuano anche nella nostra regione i comportamenti poco responsabili spesso durante la movida.

Multe a raffica e locali chiusi per l’ultimo fine settimana che le Marche trascorrono in parte in zona gialla, prima di passare dalla mezzanotte di oggi all’arancione in tutto il territorio regionale. Chiuso nel pomeriggio di sabato 27 febbraio per 5 giorni un bar a Falconara Marittima (Ancona), città in zona arancione, che somministrava birra ai clienti.

Partecipa alla Lotteria Ufficiale per ricevere la Green Card degli Stati Uniti. Verifica oggi la tua idoneità.U.S Green Card – Free Check

Una pattuglia della polizia locale ha notato intorno alle 17:30 delle persone all’esterno del bar, alcune delle quali stavano bevendo birra. All’interno dell’esercizio il proprietario stava servendo un’altra birra a un cliente in un bicchiere di plastica e non in un contenitore adatto per l’asporto. Oltre alla chiusura del locale, 4 sanzioni da 400 euro l’una per il titolare e per tre clienti, colti a consumare quanto avevano appena acquistato, in violazione dell’ordinanza regionale che poneva Falconara in zona arancione fino alla mezzanotte di sabato, poi prorogata con l’ordinanza successiva.
Multa di 400 euro anche per un cittadino senza mascherina. Sono invece 23 le sanzioni per violazione delle norme anticontagio irrogate durante i controlli inteforze (polizia, carabinieri, guardia di finanza, capitaneria di porto, polizie locali) disposti dal questore di Fermo, la maggior parte delle quali per l’inottemperanza al divieto di assembramento, come quelle nei confronti di alcuni giovani che, sulla battigia, non rispettavano le distanze interpersonali: la mancata disponibilità dei dispositivi di protezione individuale o il loro non utilizzo da parte di soggetti, per lo più giovani, non conviventi ma identificati a bordo della stessa autovettura, o, ancora, per la violazione del divieto di spostamento da altra Regione. Chiusura per 5 giorni anche per un locale di Sant’Angelo in Vado, dove i carabinieri hanno trovato degli avventori che stavano acquistando bevande alcoliche. Anche in questo caso ci saranno multe per titolare e clienti. Multe anche per due persone sorprese in auto alle 23:30. Multato il titolare di un bar a Montecassiano (Macerata) che aveva proseguito l’attività oltre le 18:00 e a Montefano (Macerata) due uomini in giro in auto durante il coprifuoco.



Loading...