Home Economia Economia Ancona

Export, crescita del 15,6 nelle Marche durante il 2021

0
CONDIVIDI
export

Torna a vedere la luce l’economia delle Marche dove crescono del 15,6% le esportazioni delle Marche nel 2021.

Il peso dell’export della regione sul totale nazionale è sceso dal 2,5% al 2,4%; la crescita ha riguardato sia le vendite verso i Paesi Ue (+14,9%) sia, soprattutto, quelle verso i Paesi extra Ue (+16,7%).

Scendendo nel dettaglio, sono cresciute più della media regionale le esportazioni dei principali comparti della meccanica: macchinari ed apparecchi (+27,5%), metalli e prodotti in metallo (+27,5%), apparecchi elettrici (+25,5%), autoveicoli (+42,8%). In consistente aumento anche le vendite all’estero di legno e prodotti in legno (+22,8%), di mobili (+13,2%), di sostanze e prodotti chimici (+17,9%), di articoli in gomma e materie plastiche (+16,2%), di pelli e calzature (+10,6%), di prodotti tessili (+12%) e di abbigliamento (+14,4%), di carta e prodotti di carta (+10,1%), di prodotti alimentari e bevande (+8%).

In flessione invece l’export del comparto farmaceutico (-14,3%) e del comparto dei computer, apparecchi elettronici ed ottici (-3,3%). A livello provinciale si registra l’aumento delle esportazioni in tutte le province ad eccezione di Ascoli Piceno (-5,9%) influenzata dall’andamento dei prodotti farmaceutici (-14,9%). Crescono le esportazioni della provincia di Ancona (+25,1%), di Pesaro Urbino (+22,5%), di Macerata (+22%) e di Fermo (+11,4%).

Loading...