Home Politica

Gas Plus Storage, l’assessore Aguzzi ha chiesto alla Giunta regionale di costituirsi in giudizio a supporto dei Ministeri contro il ricorso della società

0
CONDIVIDI
Gas Plus Storage
Stefano Aguzzi (regione.marche.it)

Oggi l’assessore all’Ambiente Stefano Aguzzi ha chiesto alla Giunta Regionale di conferire mandato all’Avvocatura regionale di costituirsi in giudizio a supporto dei Ministeri, contro la Gas Plus Storage. Il ministero della transizione Ecologica (divenuto oggi Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica) di concerto con il ministero della Cultura tramite il D.M. n. 268 del 13.07.2022 ha ritenuto non sussistere i presupposti per la proroga di validità della VIA relativa al progetto stoccaggio di Gas naturale a San Benedetto del Tronto. La Società Gas Plus Storage ha presentato, quindi, ricorso nei confronti del provvedimento ministeriale, dandone comunicazione alla Regione Marche, alla Provincia di Ascoli Piceno, al Comune di San Benedetto del Tronto e all’Associazione ambiente e salute del Piceno, chiedendo l’annullamento del provvedimento di diniego della proroga. “Ho richiesto alla Giunta Regionale, vista la volontà della Società Gas Plus Storage, di costituirsi in giudizio, a supporto dei Ministeri, contro l’istanza che la Società stessa ha presentato al TAR del Lazio – ha commentato l’assessore all’Ambiente Stefano Aguzzi – La Regione Marche ha più volte manifestato la volontà di essere contraria a tale progetto per via di molte specificità del territorio che devono essere prese in considerazione, come l’area fortemente urbanizzata, la sismicità della zona, le infrastrutture strategiche e l’altissima vocazione turistica. Pertanto – conclude l’assessore Aguzzi – è interesse primario della Regione adottare ogni iniziativa atta a scongiurare l’accoglimento del ricorso”.

Loading...