Home Hi-Tech Hi-Tech Ancona

Le Marche tra passato analogico e futuro sempre più digitale

0
CONDIVIDI
Le Marche tra passato analogico e futuro sempre più digitale

L’innovazione tecnologica è una sfida che bisogna affrontare giorno dopo giorno, cercando di restare al passo con i tempi. Sotto questo aspetto, ogni realtà ed ente pubblico sta cercando di fare la sua parte con non poche difficoltà.

In particolare, anche la regione Marche sta cercando di mettere in campo questo tipo di rivoluzione digitale che passa da quelle che sono le azioni quotidiane più semplici attraverso l’utilizzo dei dispositivi mobili, finendo per influenzare la vita da un punto di vista tecnologico, imprenditoriale ed industriale. Proprio con lo scopo di cercare di rispondere alle esigenze del settore che la regione Marche ha creato un nuovo ambito che si chiama Marche Innovazione.

Questo ambito di specializzazione regionale si muove nel settore della manifattura sostenibile, la domotica, meccatronica, salute e benessere. Si lavora nell’ambito dei servizi avanzati alle imprese e dell’Ict. Tutta questa specializzazione produttiva è un vero e proprio investimento da un punto di vista economico finanziario delle risorse, che la ricerca sta cercando di applicare. Le specializzazioni hanno come scopo sotto tutto quello di rendere la vita molto più facile di farlo attraverso i dispositivi mobili.

La tecnologia a supporto dello sviluppo aziendale nelle Marche

Il vero passo in avanti nella filiera produttiva, è quello di facilitare la vita con l’innovazione tecnologica. Cercare di rendere la vita più facile grazie alle innovazioni tecnologiche è diventata la sfida del futuro che la regione Marche si è posta davanti. Non sono il mercato della meccanica e quello dell’elettronica, ma anche le applicazioni per la casa e l’influenza nel sistema moda.

Tutto questo insieme, parte dal presupposto che qualunque tipo di attività deve essere svolta attraverso i dispositivi mobili. Cercare di allontanarsi da un passato analogico in cui era impensabile svolgere determinate attività direttamente da casa con l’uso dei dispositivi mobili, è quanto stanno facendo in questi anni i responsabili politici e tecnici delle aree di specializzazione della regione Marche. L’innovazione è chiamata anche a svolgere ruoli fondamentali nell’ambito della meccatronica, della manifattura sostenibile, della salute, del benessere e della domotica.

Si cerca di dare risposte tecnologiche a quelle che sono le sfide ambientali, la competizione internazionale, il declino della manifattura e il vasto cambiamento demografico.

Come la tecnologia ha cambiato la vita delle persone, la risposta della regione Marche

Da quando negli ultimi 15 anni, la tecnologia è entrata a gamba tesa nelle nostre vite, si è pensato di cambiare anche radicalmente il modo in cui ci si rapporta ad essa. Un vero e proprio balzo in avanti che si cerca di fare il giorno dopo giorno, per cercare di sostenere ed aiutare chi si muove in questo delicato settore. Oggigiorno la tecnologia fa parte delle nostre vite e va ad integrare in maniera completa e continuativa quello che è il nostro vivere quotidiano. Dalla lettura del libro fino allo svolgimento del qualunque attività pratica o burocratica. Adesso, anche per divertirsi oppure per rapportarsi ai giochi come le slot machine, basta rivolgersi a un portale come netbet.it per rilassarsi.

Non c’è più un rapporto diretto con il mondo come avveniva in passato ad esempio, recandosi in una sala giochi oppure in banca per svolgere attività finanziarie. Ora tutto passa attraverso i dispositivi mobili. È evidente che questa particolare tipologia di servizio richiede molte specifiche competenze.

È questa è la sfida che si è posta la regione Marche che ha cercato di creare un ambito completamente innovativo in cui apprendere, studiare e analizzare quelle che sono le nuove tecnologie, usandole al massimo e creando delle aree specializzate che possano generare anche occupazione.

La sfida tecnologica della regione Marche, qual è il futuro

La regione Marche ha creato un vero e proprio ambito per cercare di rispondere all’esigenza tecnologica di un mondo sempre in cambiamento, è evidente che il futuro sembra essere roseo sotto questo aspetto. Nello specifico, si spera di riuscire in maniera netta e precisa a fare in modo che questo settore diventi anche di sviluppo e di occupazione. Nuove specializzazioni, professioni ed attività si stanno creando grazie gli investimenti della regione Marche su questo ambito e quindi si ha come obiettivo quello di migliorarlo ulteriormente, di incentivare e di far crescere questo settore.

Visto il grande sforzo economico finanziario, ma anche in termini di risorse fatte dalla regione Marche, sembra che il futuro sia molto promettente.



Loading...