Home Politica Politica Ancona

REGIONE MARCHE, LE PROPOSTE DELLA MAGGIORANZA “RIDUZIONE DEI COSTI, NO A RIMPASTO”

0
CONDIVIDI
Regione Marche

marche_regioneANCONA 9 NOV. Le proposte della maggioranza in Consiglio Regionale per affrontare la crisi emerse durante l’incontro con il Presidente Spacca avvenuto nella giornata di ieri.

“I partiti della coalizione di centrosinistra (Pd, Psi, Pre, IdV, Verdi, Udc; Cd, Ppi) hanno ribadito l’urgenza di affrontare i problemi indifferibili che la regione ha di fronte: l’assestamento di novembre con un taglio di cinquantatre milioni di euro e il bilancio di gennaio con un taglio di centoventi milioni. Per affrontare l’emergenza, le forze politiche hanno ribadito due priorità:

1. Riduzione immediata dei costi della Giunta e del Consiglio con la rinuncia alle indennità di funzione.

2. La costituzione di una unità di crisi (giunta + capigruppo consiliari) per affrontare i tagli indifferibili e fare scelte coraggiose. Servono rigore, equilibrio, condivisione, responsabilità.

Pertanto l’ipotesi di esclusione o sostituzione di uno solo degli attuali assessori, a tre mesi dal voto, è inutile, incomprensibile e finalizzata solo a dividere il governo regionale e a rompere i rapporti con i partiti del centrosinistra e pretesto per avanzare un diverso disegno politico”.



Loading...