Home Politica Politica Ancona

Ricostruzione Post Sisma, Castelli: Qualità e scelte adeguate

0
CONDIVIDI
Zone colpite dal sisma

Ieri mattina a Castelsantangelo sul Nera l’assessore regionale alla Ricostruzione Guido Castelli ha partecipato, insieme al Commissario Straordinario Giovanni Legnini e al sindaco Mauro Falcucci, all’incontro tecnico d’approfondimento del progetto dello studio Mate, diretto dall’architetto Stefano Boeri, inerente il piano di ricostruzione del borgo e delle zone limitrofe della piccola cittadina, che nel sisma del 2016 ebbe il 96% delle abitazioni lesionate.

“Solitamente viene detto che quello del sisma 2016 sarà il più grande cantiere d’Europa e che in particolare la ricostruzione del nostro cratere sarà un modello da seguire anche per cercare, fuori dal sisma e al di là delle calamità naturali, di rigenerare le aree interne. Questo per dire l’attenzione rivolta alla qualità della ricostruzione e all’adeguatezza delle scelte che si fanno. Se questo è vero l’esempio di Castelsantangelo sul Nera sarà molto significativo perché attraverso l’incarico dato al gruppo coordinato dall’architetto Boeri si è arrivati all’adozione di uno strumento che è da manuale per quanto riguarda la capacità di programmazione e di ascolto, rappresentando il cuore di tutto il modello della ricostruzione. Altra cosa importante è stata quella di aver aggiunto anche il Piano attuativo che consentirà una maggiore celerità nella ricostruzione di qualità”.

Alla fine dell’incontro l’assessore ha poi tagliato il nastro al nuovo front-office dell’Ufficio Speciale Ricostruzione che sarà un ausilio importante per il territorio, i cittadini e gli amministratori locali.

Successivamente Castelli ha fatto visita al sindaco di Pievetorina e a Muccia ha partecipato all’inaugurazione del ponte dell’Amicizia che collega l’area delle Sae con quella delle attività produttive ed economiche. Il ponte è stato finanziato dalla Regione Marche per oltre 330mila euro e realizzato senza barriere architettoniche, con un percorso pedonale a servizio della cittadinanza



Loading...