Home Cronaca Cronaca Ancona

Rifiuti tossici, arrestato foggiano ad Ancona per affidamento abusivo

0
CONDIVIDI
Ancona, tunisino arrestato per rapina in concorso
Un'auto della polizia (immagine di repertorio)

Nelle ultime ore i poliziotti della Divisione Anticrimine hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione, per sospensione della misura alternativa, emesso dal Magistrato di Sorveglianza, nei confronti di un trentenne, di origini Foggiane, con precedenti specifici in materia di Droga, il quale era stato ammesso alla misura dell’ affidamento in prova, purché  si sottoponesse ad un percorso di recupero dalla tossicodipendenza. Dagli accertamenti effettuati dagli Uomini dell’Anticrimine è emerso che lo stesso ha continuato ad assumere stupefacenti, sottraendosi alle verifiche del SERT e per tanto non meritevole del beneficio previsto. Per i motivi esposti lo stesso è stato associato al carcere di Montacuto, dove dovrà espiare la pena comminatagli. Si rammenta a tal proposito che la Divisione Anticrimine monitora costantemente i soggetti ammessi ad usufruire di benefici penali, procedendo alla denuncia e all’arresto, di quelli colti a violare le prescrizioni imposte dalle misure giudiziarie applicate.

Loading...