Home Cultura Cultura Ancona

Senigallia e Castelleone di Suasa celebrano la Croce Rossa

0
CONDIVIDI
Senigallia e Castelleone di Suasa celebrano la Croce Rossa

Senigallia e Castelleone di Suasa celebrano la Croce Rossa e Mezzaluna Rossa per la giornata mondiale dell’8 maggio: bandiera esposta nei municipi

Il comitato di Senigallia ha consegnato nei due comuni le bandiere con l’emblema CRI, verranno esposte dal 2 maggio al 9 maggio per ricordare la nascita di Henry Dunant, il fondatore del movimento.
A Senigallia Porta Lambertina si illuminerà di rosso per l’occasione.

L’8 maggio, in tutto il mondo, si festeggia l’instancabile lavoro che milioni di Volontari di Croce Rossa effettuano quotidianamente.
Tutti conoscono Croce Rossa per i servizi di ambulanza e per le operazioni di soccorso durante calamità ed emergenze.

Ma l’impegno della CRI per lo sviluppo dell’individuo si estende a moltissimi altri campi: dai corsi di primo soccorso alle attività rivolte ai giovani, per i corretti stili di vita e per contrastare fenomeni quali il bullismo e il cyber bullismo, in particolare nel periodo della DAD. Al supporto di persone diversamente abili, fino all’inclusione sociale dei migranti e molto altro ancora.

In questi giorni il nostro emblema sventola nei palazzi comunali di Senigallia e Castelleone, con orgoglio e felicità dei moltissimi Volontari CRI.
«Vorrei ringraziare i Comuni per aver aderito con entusiasmo a questa iniziativa, che ha l’obiettivo di avvicinare la cittadinanza al movimento di Croce Rossa e celebrare l’opera di tutti noi Volontari.
In un periodo difficile, che ha visto la Croce Rossa Italiana quotidianamente vicina alle persone più colpite dal dramma pandemico, offrendo aiuto e soccorso, il supporto delle istituzioni e della popolazione ci motiva ad andare avanti con maggiore determinazione» ha fatto sapere il presidente del comitato della Cri di Senigallia, Andrea Marconi.



Loading...