Home Cronaca Cronaca Ancona

Sudamericano ubriaco aggredisce poliziotti a Senigallia

0
CONDIVIDI

Nel pomeriggio di l’altro ieri, personale della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Senigallia era chiamato ad intervenire presso un bar del centro poiché  era stata segnalata una lite in strada.

Giunti sul posto , gli agenti notavano un uomo in evidente stato di ebbrezza alcolica che teneva in mano una bottiglia di vino. Questi, su richiesta dei poliziotti  si rifiutava di indicare le proprie generalità.

Fin da subito l’uomo manifestava agitazione alla vista dei poliziotti ed alla ulteriore richiesta di fornire le proprie generalità si alterava, minacciandoli di percuoterli entrambi. Dopo di che il soggetto, nonostante fosse a vista dei passanti, si metteva ad espletare i bisogni fisiologici, mostrando le parti intime.

Successivamente il giovane manifestava di voler  fronteggiare gli agenti, mostrando i pugni come se volesse iniziare una colluttazione ed iniziava ad avvicinarsi senza rispettare le distanze interpersonali; anzi, in segno di sfida, si toglieva la maglia avvicinandosi minacciosamente agli stessi agenti.

Dopo questi atteggiamenti minacciosi ed aggressivi, l’uomo veniva ricondotto alla calma e forniva le proprie generalità, A.P.J., di anni 50 circa, residente nell’entroterra senigalliese, con diversi precedenti per reati contro la persona e atti osceni. Si accertava, inoltre, che l’uomo risultava essere destinatario di  foglio di via obbligatorio da vari comuni tra i quali anche dal Comune di Senigallia.

Alla luce delle condotte messe in atto  il soggetto, dunque, veniva deferito all’autorità giudiziaria per il reato di inottemperanza al divieto di ritorno nel comune di Senigallia e  per resistenza a P.U. inoltre, gli venivano contestate violazioni per  ubriachezza molesta e atti osceni applicando una sanzione pari a 5.000 euro.



Loading...