Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

Ascoli, Conclusa la Campagna Sulla Sicurezza Stradale

0
CONDIVIDI
Polizia Stradale

poliziastradale_controlliASCOLI PICENO 2 AGO.  Si è conclusa nel mese di luglio “Ti voglio bene”, la campagna di sensibilizzazione per la sicurezza stradale condotta sul territorio sotto l’egida dell’Amministrazione Provinciale, promossa dalla società Safety21 S.p.A. che, insieme a Postetributi, gestisce gli autovelox e i tutor locali reinvestendo parte dei proventi in attività di sensibilizzazione per la sicurezza sulle strade del nostro territorio.

 

L’iniziativa, che ha riscosso apprezzamento per l’originalità e l’efficacia dei contenuti, ha costituito un’ ulteriore importante tappa del progetto integrato sulla sicurezza stradale che ha visto ad aprile e maggio coinvolti gli allievi dell’Istituto “Fazzini – Mercantini” di Grottammare e Ripatransone e quelli dell’Istituto Agrario “Celso Ulpiani” di Ascoli con lezioni interattive di esperti dell’Università “La Sapienza” di Roma, rappresentanti della Polizia di Stato e dell’associazione onlus “Lorenzo Guarnieri”, intitolata al giovane Lorenzo morto a causa di un pirata della strada.

 

 

Con la campagna “Ti voglio bene” per due mesi centri commerciali, zone industriali di vari comprensori del territorio, strade ad alta percorrenza, tra cui la Superstrada Ascoli Mare e la Sopraelevata di San Benedetto, sono state oggetto di affissioni di grandi pannelli con messaggi molto forti per attirare l’attenzione sui gravi rischi che si corrono non rispettando il Codice della Strada e richiamando ad una guida consapevole e responsabile.

 

Un’azione diretta a tutte le categorie: automobilisti, motociclisti ma anche pedoni, perché poche e semplici precauzioni possono salvare la vita e ridurre l’incidentalità. La campagna ha riguardato anche i bus delle linee urbane di Ascoli Piceno e San Benedetto e la linea extraurbana Ascoli Piceno – San Benedetto, oltre a tratti di spiagge della Riviera delle Palme da San Benedetto, a Grottammare fino a Cupra Marittima, dove sono stati apposti grandi cartelloni 70×100.

 

Destinatari dei messaggi sono stati soprattutto i giovani con slogan d’impatto come “Ammazzati… di sport con la tua squadra“, “Cappottati… di risate con i tuoi amici“, “Ubriacati… di film con la tua famiglia“, concepiti per colpire l’immaginazione degli utenti e far riflettere.

 

“Il tema della sicurezza stradale deve essere quotidiano, una sfida culturale per i nostri giovani, una sensibilizzazione continua – evidenzia il Presidente della Provincia Paolo D’Erasmoe con queste iniziative riteniamo si sia dato un contributo importante. Certamente il miglioramento della sicurezza stradale dipende in misura notevole da una attenta manutenzione ordinaria e straordinaria delle infrastrutture viarie, funzione fondamentale rimasta in capo alle Province e condotta da questo Ente con grande impegno e sinergia con i Comuni. Tuttavia, la scarsità di risorse economiche rendono arduo questo compito istituzionale. In questa prospettiva, risulta sempre più importante favorire, anche attraverso una specifica comunicazione, un positivo cambiamento per correggere e migliorare i nostri comportamenti sociali“.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here