Home Cronaca Cronaca Macerata

Sicurezza, controlli serrati a Macerata e Porto Recanati

0
CONDIVIDI
Polizia

Nell’ambito dell’attività di prevenzione attuata dalla Polizia di Stato nella provincia anche nella giornata di ieri sono stati effettuati servizi straordinari di controllo del territorio sia a Macerata che a Porto Recanati con l’ausilio di agenti del Reparto Prevenzione Crimine di Perugia e di unità cinofile antidroga della Questura di Ancona.

A Macerata sono stati sottoposti a controllo quattro locali pubblici con l’identificazione di 57 persone tra le quali un cittadino del Gambia di 22 anni risultato inottemperante al foglio di via obbligatorio, che è stato denunciato all’A.G. Il giovane era gravato della misura di prevenzione che gli vietava di fare ritorno a Macerata per un periodo di tre anni poiché trovato in possesso di droga, fatto per il quale era stato denunciato in stato di libertà.

Durante il controllo di un bar in una fioriera ubicata nelle immediate vicinanze, grazie al fiuto di “Tar” un pastore tedesco antidroga della Polizia di Stato, è stato rinvenuto un “Grinder” (utensile utilizzato per lo sminuzzamento del tabacco) all’interno del quale vi erano alcuni grammi di marijuana che venivano posti in sequestro.

 

Altri controlli sono stati effettuati dalla Polizia nella serata di ieri anche nel comune di Portorecanati dove sono stati effettuati posti di controllo e perquisizioni locali e personali. All’interno dei noti residence Hotel House e River Village sono stati controllati nr.7 appartamenti, 2 dei quali sottoposti a perquisizione mentre 2 sono state le perquisizioni personali effettuate.

Due persone sono state trovate in possesso di piccole quantità di sostanze stupefacenti, di cui un pakistano di 29 anni trovato in possesso di 1 grammo di eroina e un giovane 24enne residente in provincia di Ancona trovato in possesso di alcuni grammi di eroina e marijuana. Entrambi sono stati alla competente Autorità quali assuntori di sostanze stupefacenti.

In totale sono stati controllati quasi 200 persone e 90 veicoli e sono stati effettuati 13 posti di controllo.

Il frutto dell’attività di controllo su strada ha consentito, altresì, di adottare due misure di prevenzione, costituiti da Avvisi Orali nei confronti di due pregiudicati, di cui un 50enne di origini albanesi tratto in arresto per reati connessi al traffico di sostanze stupefacenti e un 46enne pregiudicato per reati connessi alle armi e stupefacenti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here