Home Cronaca Cronaca Ancona

Cane in spiaggia a Numana, proprietario multato dalla Polizia

0
CONDIVIDI

Multata una persona che lungo il tratto di spiaggia libera nei pressi del molo di Numana  conduceva un cane di grossa dimensioni, a pelo lungo, senza museruola e senza guinzaglio, permettendogli di entrare in acqua mentre era presenti numerosi bagnanti.

E’ stato un poliziotto della Questura di Ancona, libero dal servizio, che si trovava in spiaggia lo scorso 5 giugno, a dover intervenire sentendo che alcuni bagnanti stavano discutendo animatamente con il padrone del cane che, nonostante una sorta di protesta collettiva, continuava imperterrito ad “allenare” l’animale, facendolo entrare continuamente in acqua, lanciando dei sassi e chiedendo all’animale di fare il c.d. “riporto”, senza avere rispetto delle persone che in quel momento stavano nuotando a pochi metri. Il cane, inoltre, ogni volta che usciva dall’acqua, si scuoteva per asciugarsi sull’arenile, a pochi centimetri da altri bagnanti che si stazionavano con zaini ed asciugamani.

Poiché l’uomo non aveva alcuna intenzione di allontanare il suo cane, ed anzi rispondeva in maniera maleducata a chi gli sottolineava l’illegalità del suo comportamento, il Poliziotto è intervenuto qualificandosi al soggetto e rimarcandogli come il suo comportamento avesse creato proteste e scompiglio tra i bagnanti e fosse comunque in contrasto con quanto prevede l’ordinanza della Guardia Costiera e i relativi regolamenti comunali sull’accesso degli animali sulla battigia. A quel punto l’uomo si allontanava con il proprio cane. I bagnanti notiziavano il poliziotto del fatto che il soggetto in questione, un cittadino di numana di 45 anni, aveva l’abitudine di far scorazzare il cane in spiaggia, infischiandosene della regola che lo vietava.

La Squadra Amministrativa e di Sicurezza della Questura, di seguito alla relazione di servizio redatta dal poliziotto intervenuto, ha questa mattina proceduto a notificare al soggetto in questione una multa di 200 euro per la violazione del regolamento regionale sanzionato dal codice della navigazione all’art. 1164.

Loading...