Home Cronaca Cronaca Ascoli Piceno

Centro Massaggi, chiusure ad Ascoli per lavoro irregolare

0
CONDIVIDI
Ucraina 23enne uccisa a coltellate a Fano, fermato ex marito
Carabinieri (foto di repertorio)

Importante intervento dei carabinieri nel Piceno dove ha effettuato controlli in dieci centri massaggi determinando la chiusura di tre di essi con sanzioni penali per oltre 25mila euro ed amministrative per circa 16.600 euro per l’impiego di manodopera straniera irregolare e la mancata tutela della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro.

E’ il risultato di una campagna di servizi straordinari condotti dai carabinieri della provincia di Ascoli Piceno per innalzare il livello di sicurezza, prevenire i reati contro il patrimonio ea verificare il regolare esercizio dei centri estetici/massaggi del territorio con particolare riferimento al rispetto delle norme su sicurezza e rapporti di lavoro.

Loading...