Home Cronaca Cronaca Ancona

Covid, nessun caso di variante indiana nelle Marche

0
CONDIVIDI
Covid (immagine di repertorio)

La variante indiana non è ancora comparsa nel territorio regionale marchigiano.

Predominanza della variante inglese sui contagi da coronavirus nelle Marche, casi sporadici di variante ‘Newyorkese’ e ‘Sudafricana’, nessuno di variante Indiana. Questo il quadro regionale della tipologia di infezioni riferito dal prof.

Stefano Menzo, direttore del Laboratorio di Virologia degli Ospedali Riuniti di Ancona, punto di riferimento delle Marche per la ricerche delle varianti. “C’è una grande predominanza della variante inglese dappertutto, sporadiche situazioni di altre varianti che si riscontrano, però non c’è una sostituzione in questo momento.

Variante indiana? Nelle Marche non è stato trovato neanche un caso. Di ‘newyorkese’ (i primi due casi erano stati identificati a marzo proprio dalla Virologia ad Ancona; ndr) e ‘sudafricana’ continuiamo a vedere qualche raro caso ma sembrano isolati e non epidemie a parte”.

 

 



Loading...