Home Politica Politica Ancona

Regione Marche, Consiglio torna a riunirsi in presenza

0
CONDIVIDI

Tentativo di riprendere la vita normale da parte delle istituzioni marchigiane.

Dopo otto sedute in videoconferenza il Consiglio regionale delle Marche al completo torna a riunirsi martedì 9 giugno nell’Aula di Palazzo Leopardi ad Ancona.

Per garantire il necessario distanziamento sociale, dovuto all’emergenza epidemiologica, sono state apportate delle modifiche, soprattutto per quanto riguarda i posti occupati nell’emiciclo dai singoli consiglieri e quelli riservati al personale interno. In discussione durante la seduta le proposte di legge riguardanti gli “Interventi per la promozione dell’educazione alla cittadinanza globale ed alla cultura della sostenibilità” (ad iniziativa della consigliera Manuela Bora), alcune modifiche alla normativa sul compostaggio dei rifiuti e sull’utilizzo dei fitosanitari (iniziativa Andrea Biancani) e variazioni anche relativamente alla legge sull’attività del Garante dei diritti (a firma Francesco Giacinti). All’ordine del giorno, inoltre, nomine, mozioni e interrogazioni.



Loading...