Home Spettacolo

Sibyllarium 2022, ad Acquasanta Terme arrivano fate e gnomi

0
CONDIVIDI
Sibyllarium
Sibyllarium

Finalmente ci siamo! Sabato 3 e domenica 4 settembre 2022 ad Acquasanta Terme in provincia di Ascoli Piceno torna Sibyllarium, Festival Internazionale di Fate Sibille, Cavalieri e animali magici.

Organizzato dalla Compagnia dei Folli, in collaborazione con l’associazione Appennino Up, Bim Tronto e Mete Picene, Sibyllarium è una grande festa di fine estate nella splendida cornice di Fornara di Acquasanta Terme durante la quale sarà possibile incontrare gnomi, fate, animali magici e la Sibilla Appenninica.
Fornara sarà allestita con tende colorate, mercatini, esposizioni ed un fantastico accampamento storico ispirato agli antichi longobardi. Durante i due giorni della festa si potranno incontrare strani personaggi e ascoltare le loro storie, oltre a potersi cimentare nella prova del tiro con l’arco o scherma medievale e persino nell’accensione del fuoco. I più piccoli potranno costruire piccoli oggetti da portare via durante i laboratori creativi, oltre a potersi avvicinare all’arte della miniatura medievale o imparare a riconoscere impronte e segni degli animali che popolano il nostro territorio.
Sono tante le occasioni di divertimento durante le giornate di Sibyllarium e non mancheranno gli spettacoli.
Il programma prevede la partenza alle ore 11:30 con il Gran Corteo della Sibilla in cui tutti gli artisti saranno presentati al pubblico.
Dalle ore 12:00 sarà possibile assistere allo spettacolo di falconeria presso l’Arena del Drago (replica ore 17:00). Alle 12:45 la fata Arcobaleno ci farà incontrare il magico unicorno Zaff.
Fino alle 14:30 ci sarà una pausa da spettacoli e laborari per ristorarci e godere delle proposte dello street food presente a Fornara.
Dalle 14:30 riprenderanno gli spettacoli con il fantastico “Frullio di Ali” delle fatine Ietta, Lisa & Milla e alle 15:00 ci aspetta la Sibilla Chiara accompagnata dall’organetto della fata Serena per raccontarci “Fiabe Sibilline”. Dalle 15:00 in poi ci aspettano gli gnomi del “Bosco delle Meraviglie”, un simpaticissimo clown vestito da direttore di un improbabile e misterioso circo nello spettacolo di Otto Panzer, i Fortebraccio Veregrense che ci introdurranno all’arte della battaglia. Tornerà anche l’unico Zaff e alle 19:30 la Compagnia dei Folli metterà in scena “Incanto” storia d’amore ed avventura tra fuoco e combattimenti.
Alle ore 20:30 canteremo e balleremo con “50 Celt celtic-rock band” nel concerto di chiusura della giornata di Sibyllarium.
Durante le giornate di Sibyllarium sarà possibile anche trascorrere il tempo con i giochi di ruolo e da tavolo con i Rolling Gamers, oltre a divertirsi con la Macchina Teatrale de La Casa di Asterione.
Domenica 4 settembre il programma di Sibyllarium propone anche un momento di conversazione: alle ore 15:00 ci sarà ospite Cesare Catà per raccontare di “Fate Caprine e Cavalieri Erranti” e alle 16:00 la presentazione del libro “Le affascinanti leggende dei Monti Sibillini” a cura dell’autore Diego Mecenero.

Le giornate di sabato 3 e domenica 4 settembre saranno anticipate dallo spettacolo gratuito di venerdì 2 settembre alle ore 21:00 quando la Compagnia dei Folli si esibirà in “Fuoco” nell’ambito del progetto “Marche in Vita – Lo spettacolo dal vivo per la rinascita dal sisma” realizzato dalla Regione Marche in collaborazione con il Consorzio Marche Spettacolo e Amat per la promozione di attività nei Comuni colpiti dal terremoto.

Sibyllarium si svolge ad Asquasanta Terme, a pochi chilometri da Ascoli Piceno e si ricorda che occorre prevedere abbigliamento e scarpe comode, un cappellino per coprirsi dal sole durante il giorno e una felpa o abbigliamento più pesante per la sera, quando le temperature scenderanno un po’.

I biglietti per Sibyllarium sono già in vendita sul sito www.sibyllarium.it. I cancelli apriranno alle ore 11:00 e tutte le attività avranno inizio dalle ore 11:30.

Info: www.sibyllarium.it
www.compagniadeifolli.it

Loading...