Home Sport

Week end da sogno per il piccolo centauro osimano Mattia Giraldi

0
CONDIVIDI
Mattia Giraldi
Mattia Giraldi

OSIMO – La passione per la moto gli arriva sicuramente da papà Stefano. Ma Mattia Giraldi, all’anagrafe 10 anni, osimano di Campocavallo, ha dalla sua grinta, determinazione e, non potrebbe essere diversamente, tanta ma tanta tecnica.
Così da due anni ha iniziato a frequentare i circuiti italiani riservati alle minimoto.
Il debutto ufficiale è stato nel 2021 nella categoria Junior A. Un approccio avvenuto con umiltà che ha consentito al giovanissimo marchigiano di iniziare a confrontarsi con i più promettenti piloti d’Italia.
Quest’anno il naturale passaggio alla categoria Junior B ha portato evidenti miglioramenti. Una crescita tecnica e di risultati costante con una serie di piazzamenti intorno alla quinta posizione. Fino a centrare poche settimane fa sul circuito di Cervia il terzo gradino.
Valutando proprio le qualità naturali e la crescita del piccolo centauro osimano, il suo tecnico Stefano Cruciani, ex pilota professionista, ha deciso con il team di iscrivere Mattia al campionato Europeo (civ Junior categoria B) che si terrà in Olanda, ad Assen, in questo fine settimana.
Il miglior modo per mettersi in gioco con i più talentuosi centauri europei.
Per consentire di affrontare la costosissima trasferta, papà Stefano si è mosso sul territorio per raccogliere sponsor. Non senza qualche difficoltà il miracolo però alla fine si è compiuto.
Sabato e domenica tutti gli occhi degli appassionati marchigiani saranno a questo punto unicamente per il piccolo Mattia che sta affrontando la trasferta olandese con un pizzico di sana tensione ma con la consapevolezza di volersi far notare.
Piccoli campioni crescono. Ma la stoffa sembra quella giusta.

Loading...