Home Cronaca Cronaca Fermo

Ancora una morte sul lavoro: operaio perde la vita a Montefortino

0
CONDIVIDI

Ancora una morte bianca accaduta nel mondo del lavoro della nostra regione.

Un operaio di 56 anni è morto a Montefortino (Fermo), cadendo da una scala in un cantiere per la ristrutturazione di un’abitazione danneggiata dal terremoto del 2016. Luigi Fares – questo il nome della vittima – di Monsampolo del Tronto (Ascoli Piceno), avrebbe perso l’equilibrio e sarebbe caduto da un’altezza di circa tre metri, battendo la testa sul cemento.

Inutili i soccorsi del 118 e della Croce Rossa di Comunanza: un’eliambulanza atterrata in un campo adiacente al cantieri è ripartita vuota. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il personale del Servizio di Prevenzione e Sicurezza ambiti di Lavoro dell’Av 4 di Fermo. Il cantiere è stato messo sotto sequestro, a disposizione dell’autorità giudiziaria.La salma è stata terfserita all’obitorio dell’ospedale di Ascoli PIceno.



Loading...