Home Economia

Confindustria Marche e Intesa Sanpaolo, firmato accordo a sostegno delle imprese

0
CONDIVIDI
Confindustria Marche
Claudio Schiavoni (Confindustria Marche) e Alessandra Florio (Marche Intesa Sanpaolo)

Ancona – Confindustria Marche e Intesa Sanpaolo hanno formalizzato, con le firme apposte dal presidente confindustriale Claudio Schiavoni e dalla direttrice regionale della banca Alessandra Florio, l’accordo per la crescita delle imprese del territorio presentato alla comunità economica regionale ad inizio maggio in occasione dell’ultimo Rapporto sull’economia marchigiana.
L’accordo, basato sul percorso congiunto in corso con Confindustria nazionale “Competitività, Innovazione, Sostenibilità”, mette a disposizione delle imprese delle Marche 5,5 miliardi di euro per promuovere l’evoluzione del sistema produttivo su questi tre driver fondamentali per la crescita e in coerenza con il PNRR.
Al centro dell’intesa digitalizzazione e innovazione, rafforzamento della struttura finanziaria e patrimoniale, potenziamento delle filiere, sostenibilità, in una logica di superamento delle misure straordinarie adottate nel corso della pandemia.
Per affrontare la transizione digitale e garantire una crescita sostenibile e duratura, Intesa Sanpaolo mette a disposizione delle imprese delle linee di finanziamento di Intesa Sanpaolo dedicate a sostenere investimenti in tecnologie innovative, brevetti e know-how, sia per la realizzazione di nuovi prodotti, processi produttivi e servizi innovativi che per l’arricchimento del contenuto tecnologico di prodotti, processi e servizi esistenti. Intesa Sanpaolo metterà inoltre a disposizione il proprio network di specialisti per supportare gli imprenditori nella definizione di soluzioni finanziarie dedicate e servizi consulenziali per il business.

Loading...