Home Cronaca Cronaca Pesaro-Urbino

Disinnescata bomba seconda guerra mondiale a Pesaro

0
CONDIVIDI

A Pesaro sono terminate le operazioni di disinnesco di una bomba della Seconda Guerra Mondiale che ha causato anche lo sgombero della zona da parte dei residenti.

L’ordigno bellico, una bomba d’areo americana da mille libbre, è stato disinnescato dai militari del Genio Ferrovieri dell’Esercito di Castel Maggiore (Bologna) e rimosso dall’area del rinvenimento, un cantiere stradale nel territorio di Pesaro.

Verrà fatto brillare in una località sicura in via Stroppato. Le operazioni di disinnesco sono durate meno del previsto: la conclusione era revista per mezzogiorno. Possono quindi tornare a casa i circa 900 residenti del quartiere di Case Bruciate, evacuati stamane a scopo precauzionale.

Loading...