Home Spettacolo

Treia, l’operetta Cin Ci Là il 28 gennaio al Teatro comunale

0
CONDIVIDI
treia
Cin ci là

L’operetta sarà protagonista sul palco dello splendido teatro comunale di Treia nella ricchissima e variegata proposta della stagione teatrale organizzata anche quest’anno, nonostante le notevoli difficoltà determinate dalla pandemia. Venerdì 28 gennaio alle 21,15 andrà in scena Cin Ci Là prodotta dalla Nania Spettacolo che ha deciso di mettere in campo una nuova produzione della storica Compagnia Italiana di Operette, per donare al proprio pubblico momenti di spensierata ilarità con un titolo molto conosciuto dagli amanti del genere. Grazie alla collaborazione con il Comune di Treia, dove ogni anno la Compagnia debutta con il nuovo allestimento, dunque, l’operetta CIN CI LA, scritta da Carlo Lombardo e Virgilio Ranzato sarà in scena in esclusiva regionale.

Questa Operetta, andata in scena per la prima volta il 18 dicembre del 1925 al teatro Dal Verme di Milano, dalle melodie che richiamano sonorità orientali e dal copione molto divertente, è una favola scritta un secolo fa, ma che riesce a divertire sempre, anche in questo momento storico particolare.
La vicenda si svolge a Macao, in Cina, dove è in vigore il Ciunkisin, una specie di “lockdown”, dove tutti i bar, i tabarin, le case da te, sono chiusi e nessuno può lavorare perché si attende il suono del Carillon imperiale, il quale suonerà solo quando i due principi, freschi sposi, avranno compiuto l’atto per assicurare un erede alla nazione.
Ma i due sposi tardano a far suonare il carillon per “troppa ingenuità”. Il padre della principessa Myosotis (interpretata da Consuelo Girardoni), il principe Fon-ki, (Riccardo Sarti), è disperato per l’anomalo prolungarsi del Ciunkisin, nemmeno il suo fidato aiutante Blum,(Danilo Giannini), dotto eunuco di corte, è in grado di risolvere la situazione, ma per fortuna in città è arrivata l’avvenente e famosa attrice parigina Cincila (Irene Geninatti Chiolero) , inseguita dal suo goffo spasimante Petit-gris (Claudio Pinto Kovačević). Cincila, grazie alla sua esperienza in campo amoroso forse potrà “istruire” il principe Ciclamino (Emil Alekperov) e risolvere la situazione. Petit-gris, per gelosia e per vendetta, cercherà “d’istruire” la principessa Myosotis.

Una vicenda rocambolesca e divertente, che viene messa in scena dalla Compagnia Italiana di Operette in una versione tradizionale ma con uno sguardo ironico sull’attualità. Questo nuovo allestimento con la regia di Maria Teresa Nania, le coreografie di Monica Emmi, i costumi di Eugenio Girardi e Loris Danesi e la direzione musicale di Massimiliano Costantino, fa il suo debutto per la stagione 2021/22 nello splendido Teatro Comunale di Treia.

Per info e prenotazioni biglietti Tonico Service: 3280290000

 

Loading...